Rugby – Guinness Sei Nazioni, O’ Shea ha scelto il XV azzurro per la sfida contro la Francia

conor o'shea AFP/LaPresse

O’Shea ha scelto il XV azzurro per la sfida del Guinness Sei Nazioni di sabato tra Italia e Francia

Giocheremo contro una squadra molto forte come sempre capita al Sei Nazioni. Il nostro focus sarà su noi stessi cercando di giocare il nostro miglior rugby. Vogliamo chiudere il torneo con una grande prestazione allo Stadio Olimpico“. Sono le parole del responsabile tecnico dell’Italrugby, Conor O’Shea, ufficializzando la formazione che affronterà la Francia nel quinto ed ultimo match del Guinness Sei Nazioni 2019 in calendario allo Stadio Olimpico di Roma sabato alle 13.30.

Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

Confermato il reparto dei trequarti con l’unica variante rispetto all’ultimo match di Twickenham rappresentata da Marco Zanon, all’esordio assoluto con la maglia dell’Italia, che affiancherà al centro il compagno di reparto e di club Luca Morisi. Torna dal primo minuto Jake Polledri che ha riassaporato il campo nello scorso turno di Sei Nazioni subentrando a partita in corso e che in terza linea completerà il reparto insieme a capitan Sergio Parisse, alla presenza numero 138 con l’Italrugby, e Braam Steyn.

Novità anche in seconda linea con l’inedita coppia Ruzza-Sisi. Assente Dean Budd, non al meglio e tenuto a riposo a causa di una botta ricevuta al costato. In prima linea Tiziano Pasquali scenderà in campo per la prima volta da titolare al Sei Nazioni con la conferma di Andrea Lovotti e il ritorno in campo da titolare di Leonardo Ghiraldini.

Questo il XV che scenderà in campo contro la Francia:

15 Jayden hayward (Benetton Rugby, 16 caps);
14 Edoardo Padovani (Zebre Rugby Club, 19 caps);
13 Marco Zanon (Benetton Rugby, esordiente);
12 Luca Morisi (Benetton Rugby, 24 caps);
11 Angelo Esposito (Benetton Rugby, 19 caps);
10 Tommaso Allan (Benetton Rugby, 47 caps);
9 Tito Tebaldi (Benetton Rugby, 31 caps);
8 Sergio Parisse (Stade Francais, 137 caps) capitano;
7 Jake Polledri (Gloucester Rugby, 7 caps);
6 Abraham Jurgens Steyn (Benetton Rugby, 29 caps);
5 Federico Ruzza (Benetton Rugby, 11 caps);
4 David Sisi (Zebre Rugby Club, 4 caps);
3 Tiziano Pasquali (Benetton Rugby, 17 caps);
2 Leonardo Ghiraldini (Stade Toulousian, 103 caps);
1 Andrea Lovotti (Zebre Rugby Club, 33 caps).

A disposizione:

16 Luca Bigi (Benetton Rugby, 18 caps);
17 Cherif Rraore’ (Benetton Rugby, 9 caps);
18 Simone Ferrari (Benetton Rugby, 21 caps);
19 Alessandro Zanni (Benetton Rugby, 110 caps);
20 Sebastian Negri (Benetton Rugby, 15 caps);
21 Guglielmo Palazzani (Zebre Rugby Club, 31 caps);
22 Ian Mckinley (Benetton Rugby, 8 caps);
23 Luca Sperandio (Benetton Rugby, 6 caps).(Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery