“PSG squadra di omosessuali”: Evra esagera su Twitter, poi fa marcia indietro [VIDEO]

evra

Patrice Evra la combina grossa, il calciatore francese accusato di omofobia: la replica dell’ex terzino sinistro della Juventus

Patrice Evra ha fatto parlare di sé in Francia in questi giorni. Il calciatore ex Juventus, attualmente svincolato dopo la sua esperienza al West Ham, ha fatto scalpore per il suo tifo a sostegno del Manchester United (in cui ha militato dal 2006 al 2014) e contro il PSG. Il francese, apparso nella tribuna del Parco dei Principi al fianco di Pogba, è stato criticato per questo atteggiamento da Jérôme Rothen. La replica di Evra al telecronista francese non si è fatta attendere. “Smetti di sostenere squadre che non vinceranno mai. – ha detto Patrice – Il Paris Saint-Germain è una squadra di omosessuali”. 

A questo punto anche il PSG ha detto la sua con una nota ufficiale. Il club francese ha scritto: “le parole di Patrice Evra hanno scioccato profondamente il club, che è particolarmente impegnato a promuovere i valori del rispetto e dell’inclusività. La lotta contro l’omofobia e tutte le forme di discriminazione è al centro delle azioni e dei valori del Paris Saint-Germain”. Con un video su Twitter Evra ha fatto a questo punto marcia indietro. Il centrocampista ha dichiarato a sua discolpa: “non sono omofobo. Amo tutti, quindi se ho fatto del male a qualcuno con le mie dichiarazioni, mi dispiace e mi scuso. Non era nelle mie intenzioni”.

>>> CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO <<<

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery