Porsche: un successo senza precedenti che premia i dipendenti in maniera superlativa

Il Colosso tedesco continua a macinare record di vendita in tutto il globo e condivide il proprio successo elargendo ai propri dipendenti un bonus decisamente di rilievo

Porsche continua a collezionare record di vendita: basti pensare che nel solo 2018, il numero di veicoli consegnati da Porsche AG nel mondo è stato pari a 256.255 unità, surclassando in questo modo tutti i dati precedenti. Fra le serie prodotte dalla Casa, quella che ha registrato l’incremento maggiore, pari al 38%, è stata la Panamera, con 38.443 esemplari consegnati, mentre la 911 ha avuto un aumento a doppia cifra che, nonostante il lancio della nuova generazione, è cresciuto del 10%, raggiungendo quota 35.573 unità.

In un mercato fortemente penalizzato negli ultimi mesi dalla scarsa disponibilità di vetture conseguente all’introduzione di nuove normative sulle emissioni, e nonostante l’assenza del diesel dal listino, la rete Porsche in Italia ha consegnato 5.290 vetture nel 2018, un numero che si avvicina alla performance record dell’anno precedente. Grazie a questo risultato, l’Italia sale sul podio come terzo mercato in Europa, dopo Germania ed Inghilterra.

Il Colosso tedesco ha deciso di condividere questo successo con i propri dipendenti offrendo loro un maxi bonus decisamente da capogiro. La partecipazione da parte dei dipendenti agli utili conquistati da Porsche: dopo un anno finanziario record per ricavi, profitti e consegne, si traduce in un bonus economico che raggiunge i 9.700 euro.

Questa generosa ricompensa è un riconoscimento alla straordinaria dedizione e all’impegno dimostrato da tutto il personale di Porsche che hanno contribuito in maniera fondamentale alla realizzazione degli obiettivi commerciali. Il bonus risulta suddiviso in due parti: 9.000 euro per la prestazione dell’anno finanziario 2018, mentre gli altri 700 euro saranno versati come contributo speciale al regime pensionistico.

La scelta di premiare i dipendenti, oltre a risultare decisamente lodevole, si riflette in maniera estremamente positiva sull’operato dei lavoratori, non è infatti un caso che il Costruttore teutonico continui a macinare record di vendite ed a elargire bonus economici ai propri dipendenti (variabili a secondo dei risultati) puntualmente ogni anno, a partire dal 2015.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery