Il mondo del volley si ribella: “troppe gare, adesso basta”, da Zaytsev a Bruno i pallavolisti alzano la voce

zaytsev Ivan Benedetto/LaPresse

Pallavolo in rivolta a causa dell’eccesso di eventi ai quali alcuni big sono costretti a sottoporsi, oltre 80 gare giocate in una stagione sono davvero troppe

I pallavolsti di tutto il mondo, hanno deciso che è giunto il momento di dire basta. Troppe gare in giro per il mondo, il fisico ne risente e lo spettacolo idem. Questo il chiaro concetto espresso da alcuni grandi di questo sport, con l’intento di far sentire la propria voce ai piani alti. Secondo la Gazzetta dello sport alcuni uomini di spessore del mondo del volley, trai quali Zaytsev e Bruno, hanno chiesto modifiche al calendario per evitare intasamenti e gare troppo ravvicinate. Alcuni pallavolisti impegnati con le Nazionali nel 2018 hanno sfiorato le 90 partite giocate, 80 per Juantorena ad esempio. In vista della prossima estate ci sarà un nuovo grosso intasamento di gare, bisogna intervenire prontamente per evitare infortuni e gare “scariche”.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery