NBA – Antetokounmpo svela: “io il prossimo volto della lega? Se devo ‘americanizzarmi’ dico no”

antetokounmpo LaPresse/Reuters

Giannis Antetokounmpo ha tutte le carte in regola per essere il prossimo volto della lega: il greco però vuole esserlo senza snaturare se stesso

Fisico impressionante, talento straordinario, 27.5 punti, 6 assist e 12.7 rimbalzi che stanno trascinando i Bucks al dominio della Eastern Conference: Giannis Antetokounmpo ha tutte le carte in regola per essere il prossimo volto della lega una volta che LeBron James avrà appeso la casacca al chiodo. Il cestista greco é pronto a prendersi quel ruolo, ma vuole farlo senza snaturalizzarsi: “un sacco di gente dice che potrei essere il nuovo volto della lega. Ultimamente però delle persone mi hanno detto… e parlo delle persone più vicine a me, sai, la mia famiglia, la mia ragazza, mia madre, i miei fratelli, insomma la gente dice che non possono essere il volto della lega perché non sono americano, perché non ho la cultura americana. Mi sono fermato a pensarci. Dovrei avere un po’ più di swag americano, venire in abito alle partite, dovrei essere più ‘americanizzato’? Ma, amico, se non posso essere il volto della lega essendo me stesso, non voglio essere il volto della lega. Tutto qui”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15399 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery