MotoGp – Hamilton stuzzica i fan: “in pista con Valentino Rossi? Che onore! Scambio Yamaha-Mercedes? Dico che…”

lewis hamilton photo4/Lapresse

Lewis Hamilton spettatore speciale delle qualifiche in Qatar: il pilota Mercedes apre alla possibilità di correre insieme a Valentino Rossi, ma glissa sul possibile scambio ‘Yamaha-Mercedes’

Occhi puntati sul circuito di Losail nella giornata di oggi per le prime qualifiche di MotoGp dell’anno. Una presenza davvero d’eccezione insieme ai piloti delle due ruote, fra i vari box si aggira, cuorioso, Lewis Hamilton, campione del mondo in carica di F1. Una visita ‘di piacere’, da grande appassionato, quella del pilota britannico che apre alla possibilità di correre insiema Valentino Rossi in futuro: “sono sempre stato appassionato di moto fin da quando ero bambino. Non tutti lo sanno, ma oltre alle automobili mi sono sempre piaciute anche le moto, avevo la moto da cross da bambino. Ho fatto alcune giornate di allenamento con le moto nel 2017-2018 e mi sono molto divertito. Io veloce anche con la moto? Non sono molto molto veloce, nemmeno terribile, ma non abbastanza veloce, devo migliorare. Se non fossi impegnato con la F1 sarei a provare da qualche parte con le moto. Dal punto di vista delle distanze, per quanto riguarda i freni, è la stessa cosa rispetto alla F1, comprendere come frenare quando ci sono saliscendi e buche sulle strade. Se penso di cambiare sport? Ci penso, ma è molto difficile. Io ho fatto i kart da quando avevo 8 anni, questi ragazzi sono stati su due ruote dalla stessa età, avrei troppi handicap rispetto a loro, però è una cosa alla quale penso nel tempo libero. Quando andrà al Ranch di Valentino? Non ne ho idea, devo andarci, da anni che ne parliamo. Ogni volta dico: ‘vengo quest’anno’, ma ancora devo farlo. Anche durante la stagione, anche solo per guardare. Non ho sentito parlare di ‘scambi’. Guiderò una moto da MotoGp in qualche occasione, essere nella stessa pista con Valentino in moto sarebbe pazzesco, io sono un suo grandissimo fan, sarebbe un vero onore, però dovrebbe insegnarmi tutto. Ferrari avanti nei test F1? Mi motiva, le sfide mi tengono in vita. Lavorare con il mio team, capire come mai siamo dietro, cercare di radunare le forze per spremere ancora di più la macchina può essere qualcosa di positivo. Anche da parte mia, cerca di migliorare di più durante il weekend, può fare la differenza fra il primo e il secondo posto. Adoro le sfide, ma so anche che la sfida è molto lunga e ci saranno diversi sviluppi nel corso della stagione stessa e so bene com’è stata concepita la mia macchina“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16027 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016
Contact: Website


FotoGallery