MotoGp, Danilo Petrucci distrugge i team rivali: “il reclamo? Prima si lamentano, ma poi…”

AFP/LaPresse

Il pilota della Ducati è intervenuto sulla questione reclamo, esprimendo il punto di vista su tutta questa vicenda

Arriverà prima del Gp d’Argentina la decisione della Corte d’Appello FIM, chiamata a mettere la parola fine sul reclamo presentato da Honda, Suzuki, KTM e Aprilia nei confronti dello spoiler montato sul forcellone posteriore della Ducati.

Una situazione che preoccupa fino ad un certo punto la Casa di Borgo Panigale, convinta della liceità del proprio componente sulla base delle analisi svolte insieme al Race Director Danny Aldridge. Sulla questione si è soffermato anche Danilo Petrucci, che non ha lesinato alcune frecciatine nei confronti dei team protagonisti di questo reclamo: “sono felice che il reclamo sia stato respinto, perché abbiamo rispettato le regole, come sempre. Nel paddock c’è sempre la voce che la Ducati supera i limiti del regolamento. Ma noi leggiamo e rispettiamo le regole. Ci sono tante soluzioni di tanti altri team, e loro stessi hanno copiato tante nostre idee, a partire dalle alette, ma anche la Salad Box, e tutto il resto. Provano sempre a fermarci, e poi a copiarci

Valuta questo articolo

5.0/5 da 4 voti.
Please wait...


FotoGallery