Mondiali Beach Volley 2021 – Roma ospiterà la rassegna iridata 11 anni dopo l’ultima volta!

LaPresse/Reuters

I Mondiali di Beach Volley 2021 fanno tappa a Roma: ad 11 anni di distanza dall’edizione 2011, la rassegna iridata torna nella capitale

Si è svolta oggi, presso il Circolo del Tennis del Foro Italico, la conferenza stampa di presentazione delle “FIVB Beach Volleyball Roma Finals”, in programma al Foro Italico dal 4 all’8 settembre 2019. La notizia di giornata è stata data dal presidente della Federazione Internazionale Ary S. Graça Filho che ha annunciato ufficialmente il ritorno a Roma del Campionato del Mondo di beach volley nel 2021, a distanza quindi di dieci anni dalla rassegna iridata 2011.

Il Beach Volley internazionale tornerà dunque protagonista nella splendida cornice del Foro Italico, con le Finali del circuito del World Tour che vedranno in campo le migliori coppie maschili e femminili al mondo. All’incontro di oggi, sono intervenuti il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Giancarlo Giorgetti, il numero uno del CONI Giovanni Malagò, il presidente della FIVB Ary S. Graça Filho, il presidente FIPAV Pietro Bruno Cattaneo e l’Amministratore Delegato di Sport e Salute (già Coni Servizi) Alberto Miglietta. Tutti i relatori hanno espresso la propria soddisfazione per la nascita di un progetto che permetterà al Beach Volley italiano di tornare al centro del panorama mondiale dopo sei anni di assenza dal World Tour. Questo è stato possibile, come hanno tenuto a puntualizzare Cattaneo e Ari Graca Filho, grazie ad una formula innovativa che unisce il lavoro di più istituzioni, come Fipav, Coni e Fivb, per la buona riuscita dell’evento.

GIANCARLO GIORGETTI: “Il World Tour non è solo una competizione sportiva, ma sarà importante per l’indotto che l’evento sarà in grado di creare. Sono convinto che il torneo richiamerà un gran numero di spettatori, in estate sono davvero tante le persone che praticano il beach volley sulle spiagge e uno spettacolo come quello del Foro Italico contribuirà a far crescere ulteriormente tutto il movimento.
Io sicuramente sarò presente, c’ero prima di diventare Sottosegretario e anche in veste di tifoso non farò mai mancare il mio supporto”.

GIOVANNI MALAGÒ: “Oggi diamo un segno di concretezza a un progetto partito tempo fa. Spesso si fanno grandi eventi, dove magari gli italiani non sono protagonisti, ma non è questo il caso del World Tour. Non solo vedremo un grande spettacolo, ma saremo tutti quanti tifosi e francamente sono davvero molto fiero. Il beach volley ha fatto da apripista a tutte le discipline sulla spiaggia, ha aperto a discipline che fino a qualche anno erano fa impensabili da praticare sulla sabbia. Sono molto orgoglioso del beach volley così come del mondo della pallavolo”.

ARY S. GRAÇA FILHO: “Sono contento di essere qui a Roma con voi. Siamo felici di unire gli sforzi per la buona riuscita di questo progetto. Vogliamo continuare sulla strada già tracciata dai successi ottenuti dal beach volley alle Olimpiadi. Il nostro desiderio è quello di offrire come sempre un grande intrattenimento agli appassionati di tutto il mondo. L’Italia è sempre in prima linea per ospitare eventi di altissimo livello e a testimonianza di questo voglio annunciarvi che a distanza di 10 anni l’Italia tornerà a ospitare nel 2021 i Campionati del Mondo di beach volley”.

PIETRO BRUNO CATTANEO: “C’è grande soddisfazione nell’essere qui oggi, la formula che abbiamo adottato per il World Tour di Roma è davvero innovativa. Una joint venture che dovrà dare al beach volley tutta la visibilità che merita. Come diceva il presidente Ary Graca, riportare il mondiale di beach volley qui a Roma è un ulteriore motivo d’orgoglio. Stiamo lavorando duramente per preparare nella migliore maniera il torneo e la speranza è che tanta gente venga a vedere questo meraviglio spettacolo. Posso garantire che ci sarà da divertirsi, oltretutto in una location magnifica come quella del Foro Italico”.

ALBERTO MIGLIETTA: “La nostra società, tra le altre attività che svolge, ha il compito di sviluppare le discipline sportive assieme alle federazioni e l’accordo per l’evento di beach volley va perfettamente in questa direzione. Mi aggrego alle parole del presidente Cattaneo sul nuovo modello di organizzazione degli eventi, una formula capace di connettere l’impegno di diverse istituzioni per garantire la buona riuscita dei progetti. Questo modello dovrà essere portato avanti negli anni”.

Nel corso dell’evento sono intervenuti gli atleti azzurri Arianna Barboni, Marta Menegatti, Viktoria Orsi Toth, Claudia Puccinelli, Gaia Traballi, Agata Zuccarelli, Paolo Nicolai, Daniele Lupo, Marco Caminati e Alex Ranghieri, accompagni dai tecnici federali.

Alla conferenza erano presenti il presidente della Cev Aleksandar Boričić, il direttore generale della Fivb Fabio Azevedo, i vice presidenti del Coni Franco Chimenti e Alessandra Sensini, il segretario generale del Coni Carlo Mornati, i vice presidenti federali Adriano Bilato e Giuseppe Manfredi, il segretario generale Alberto Rabiti e molti esponenti del mondo sportivo nazionale e locale.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16489 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery