James Bond: la prossima auto dell’agente 007 sarà una Aston Martin 100% elettrica

aston martin james bond

Le riprese del film inizieranno il prossimo mese e, secondo le prime indiscrezioni, ci permetteranno di vedere incredibili sequenze di azione a bordo dell’elettrica inglese

È ufficiale: Daniel Craig nei panni di James Bond, nel prossimo film ‘Shatterhand’, sarà al volante di una Aston Martin completamente elettrica.
Se anche un purista come James Bond cede il passo alla tecnologia, allora davvero il futuro dell’automobile sarà elettrico? Probabilmente si, perché l’auto che guiderà Daniel Craig nella venticinquesima pellicola dedicata all’agente 007 non ha nulla da invidiare alle sportive a combustione interna.
Si tratta di una Aston Martin Rapid E da 250mila sterline, uno dei 150 esemplari a zero emissioni realizzati dalla casa britannica e fortemente voluta dal regista Cary Joji Fukunaga, che ha una forte coscienza ecologista.
Tutti hanno paura che Bond venga etichettato come troppo ‘politically correct’ ma sia Daniel Craig che il regista Cary Joji Fukunaga e i produttori, sentivano che i tempi erano maturi per passare a un’auto a zero emissioni”.
Le riprese del film inizieranno il prossimo mese e, secondo le prime indiscrezioni, ci permetteranno di vedere incredibili sequenze di azione a bordo dell’elettrica inglese.
Con i suoi 610 CV e 950 Nm di coppia motrice, Aston Martin Rapid E, garantisce una velocità massima di 250 km/h.
Nonostante l’assenza di emissioni e di sound, di certo non deluderà i fan di James Bond abituati alle prestazioni dei passati modelli a benzina.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery