Un italiano tra le file del Liechtenstein, Polverino ed il curioso aneddoto dei biglietti: “dura accaparrarseli per i parenti”

AFP/LaPresse

Michele Polverino, difensore del Balzers e del Liechtenstein, svela le sue origini italiane prima dell’incontro contro la Nazionale azzurra

Michele Polverino, difensore di origini italiane nato in Svizzera, domani giocherà tra le file del Liechtenstein nel match valido per la qualificazione ad Euro 2020 contro l’Italia. Il difensore del Blazers non ha nascosto a ‘Gazzetta dello Sport’ la sua emozione per la partita in programma allo Stadio Tardini.

La mia famiglia vive a Napoli e a Milano – ha raccontato Michele Polverino alla Rosea – e i milanesi verranno tutti, naturalmente. Ho dovuto organizzare i biglietti, ma è tutto pronto. Il fatto che i miei parenti possano vedermi giocare e possano sentirsi un pizzico orgogliosi mi rende felice. Non vedo l’ora”.

“Mio papà è di Saviano, provincia di Napoli, e mia madre di Potenza. Tifo Juve, Baggio e Del Piero erano i miei idoli da ragazzo e Bonucci è oggi il mio difensore di riferimento, come ieri lo era Maldini. Ho giocato all’Olbia in C, in Svizzera, in Austria e anche in Iran”: ha concluso il 34enne.

Valuta questo articolo

3.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery