Italia-Liechtenstein, la probabile formazione di Mancini: ancora Kean ma con tante novità

mancini (Marco Alpozzi - LaPresse)

Roberto Mancini si prepara per la seconda gara di qualificazione agli Europei del 2020 della sua Italia contro il Liechtenstein 

La Nazionale italiana di Roberto Mancini, si appresta a tornare in campo domani sera contro il Liechtenstein nel secondo impegno di qualificazione agli Europei del 2020. La bella impressione lasciata dagli azzurri contro la Finlandia ha fatto sì che il morale sia altissimo nello spogliatoio azzurro, dunque contro una Nazionale non di prima fascia come il Liechtenstein si attende una nuova prova di forza da parte dell’Italia. Mancini ha deciso di testare alcune novità interessanti. Giocherà Spinazzola in luogo di Piccini, Romagnoli in difesa e Sensi a centrocampo. In attacco invece spazio per Quagliarella con Kean che sarà nuovamente schierato dal 1 minuto. Ecco le probabili formazioni dell’incontro di domani.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Spinazzola, Bonucci, Romagnoli, Biraghi; Verratti, Sensi, Barella; Moise Kean, Quagliarella, Bernardeschi. Ct: Roberto Mancini

Liechtenstein (4-1-4-1): B.Büchel; Wolfinger, Kaufmann, Goppel, Rechsteiner; S.Wieser; Hasler, Polverino, M.Büchel, Salanovic; Gubser. Ct: Helgi Kolvidsson

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery