Italia-Finlandia, Mancini ammette: “non era facile portare a casa la vittoria. Kean? Ha margini enormi”

AFP/LaPresse

Il ct azzurro ha analizzato la vittoria ottenuta contro la Finlandia, soffermandosi anche sulla prestazione di Kean

Sorrisi e soddisfazione per Roberto Mancini dopo il successo ottenuto dall’Italia contro la Finlandia, stesa con il punteggio di 2-0 grazie ai gol di Barella e Kean.

AFP/LaPresse

Il ct azzurro ha analizzato la prestazione della sua squadra, sottolineando le difficoltà di un match che nascondeva numerose insidie: “non era facile perché si sono chiusi subito e hanno cambiato il loro modo di giocare mettendo 5 difensori. Eravamo contratti all’inizio ma la voglia di fare gol c’era. Nel secondo tempo è andata meglio. Cosa ci siamo detti con Ciro dopo il gol di Kean? Lui deve stare tranquillo, è un attaccante e cerca il gol. Prima o poi arrivano. Non era comunque facile per lui, aveva anche 7 giocatori intorno. Ma nel complesso è stata un’ottima partita. Kean predestinato? Ha qualità, deve migliorare tanto ed ha margini enormi. Dipende da lui. Zaniolo è entrato alla fine un po’ emozionato. Abbiamo ragazzi che hanno qualità. Ci siamo ritrovati dopo 5 mesi, dobbiamo continuare a lavorare sodo e con umiltà, sapendo che tutte le partite sono difficili“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27325 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery