Indian Wells – La sportività di Federer: “contento per Thiem, ha giocato meglio. Sconfitta? Ci sono passato tante volte…”

AFP/LaPresse

Roger Federer prende la sconfitta in finale di Indian Wells con sportività e filosofia: lo svizzero si complimenta con Thiem e guarda già al torneo di Miami con grande fiducia

Sconfitto in finale lo scorso anno, sconfitto in finale anche in questa edizione. Per Roger Federer l’ulimo atto di Indian Wells rischia di diventare un tabù. Il campione svizzero però non fa drammi e prende la sconfitta con la solita sportività che lo contraddistingue. In conferenza stampa, Roger Federer ha elogiato Thiem, vincitore del suo primo Masters 1000: “non sono troppo deluso. Nei momenti importanti Thiem è stato migliore. Sicuramente sono deluso e frustrato e triste. Ma mi sono trovato in queste situazioni così tante volte che supererò questa sconfitta molto velocemente. È difficile dire cosa sia andato esattamente storto. Sul 5 pari ha giocato una risposta sulla linea. Ho avuto le mie possibilità e non ho giocato nemmeno male. Un po’ come in Australia, non sono troppo giù di morale perché sto bene sia a livello tennistico che fisico, e questo è un privilegio visto che nelle ultime tre settimane ho giocato ogni giorno. Non so come spiegarla, ma non facciamo drammi. Sono contento per Dominic che ha vinto il suo primo 1000. Ho vinto il mio 100° a Dubai e qui ho avuto una buona settimana. Non c’è motivo per essere abbattuti. Mi sento bene, e a Miami c´è tanto in gioco. Mi sento fiducioso, non vedo l´ora di giocare nel nuovo stadio“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15399 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery