Gattuso vs Reina, la doppia intervista in vista di Liverpool Legends-Milan Glorie: “Istanbul 2005? Ecco cosa fece Galliani” [VIDEO]

Gattuso e Reina indietro nel tempo: la doppia intervista in vista della sfida tra Liverpool Legends e Milan Glorie

Con il campionato di Serie A in pausa, spazio alle amichevoli di lusso e alle nazionali. In attesa di rivere i campioni della Serie A in campo sfidarsi per una nuova giornata del campionato maggiore italiano, Gattuso e Reina hanno rilasciato un’interessante doppia intervista a DAZN (ECCO COME ISCRIVERSI ALLA PROVA GRATUITA DI UN MESE), in vista della sfida tra Liverpool Legends e Milan Glorie.

Il Milan è stato un sogno. È la squadra che ho sempre tifato da bambino. Quando il Milan vinse contro lo Steaua Bucarest, mio padre mi portò a fare la sfilata. E il sogno era quello di riuscire ad alzare la coppa al cielo con la maglia del Milan“, ha esordito il tecnico rossonero prima di aprire una parentesi sui suoi ex compagni di squadra: “i più vanitosi Borriello, Beckham e Fernando Redondo. Ogni giorno venivano con vestiti diversi.  Il più casinista dopo di me, Kaladze. Quando volevo fare un po’ di casino mi appoggiava sempre“, ha esordito Gattuso a DAZN (PROVA IL MESE GRATUITO CLICCANDO QUI).

Gattuso è tornato indietro nel tempo, a quella finale di Champions 2004-05 persa contro il Liverpool, che ha trionfato ai calci di rigore dopo aver rimontato tre reti: “Galliani mi ha convinto a restare al Milan. È stato 8/9 ore chiuso nella sala trofei. Veniva solo la segretaria a portare qualche caffè con dei tramezzini. Mi sentivo tantissime responsabilità addosso. Non l’ho accettata quella sconfitta“.

Cantante come Ancelotti nel 2007? Spero di rivivere quel momento il più presto possibile. Per come sono fatto difficilmente prenderei in mano un microfono e comincerei a cantare dentro San Siro. Carlo era unico anche per questo. Ma mai dire mai nella vita…da calciatore ne ho fatte di peggio“, ha aggiunto.

Il giocatore che ho sempre invidiato era Kaká, un talento da far paura“, ha invece affermato Reina che sulla sfida tra Milan Glorie e Liverpool Legends ha aggiunto: “per la forma fisica mi sa che i giocatori del Liverpool stanno un pochino meglio“.

Vediamo. Perché secondo me quando entrerò nel sottopassaggio ad Anfield sicuramente qualcosa scatta“, questo invece il pronostico di Gattuso.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Rita Caridi (32905 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery