F1, Ferrari sotto tono in Australia: Helmut Marko la snobba senza pietà

Marko Photo4/LaPresse

Il consulente della Red Bull ha analizzato quanto avvenuto nel corso del Gp d’Australia, snobbando chiaramente la Ferrari

L’unica scuderia riuscita a tenere testa alla Mercedes in Australia è stata la Red Bull, salita sul podio con un Verstappen intraprendente e determinato.

photo4/Lapresse

L’olandese ha prima superato senza pietà la Ferrari di Vettel, lanciandosi poi all’attacco di Hamilton nel finale, capace di rintuzzare le offensive del pilota Red Bull e di difendere la seconda posizione. Interrogato su quanto avvenuto in pista a Melbourne, Helmut Marko ha espresso le proprie considerazioni, snobbando clamorosamente il team di Maranello: “abbiamo mantenuto il distacco dalla Mercedes entro limiti accettabili, non stiamo guardando dietro di noi alla Ferrari. Il primo posto è sempre l’obiettivo, quindi non vediamo l’ora. Vogliamo più dei terzi posti, la squadra è sulla buona strada e, se parliamo di passo, allora siamo stati alla pari con HamiltonAbbiamo bisogno di più carico aerodinamico, perché abbiamo costruito auto con meno carico aerodinamico possibile negli ultimi anni e quindi ora la resistenza non è eccessiva. Per quanto riguarda il motore Honda, è incoraggiante per il futuro il fatto che non abbiamo avuto un singolo warning. Dal consumo fino alla batteria, ogni spia è sempre rimasto sul verde. Verstappen? Max ha iniziato la stagione molto bene, è così che vinci i titoli, ottenendo il risultato ottimale e segnando punti. Con la nostra macchina sarà in grado di lottare per il titolo, ne sono certo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Ernesto Branca (27543 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery