F1 – Leclerc, il grande sogno Ferrari e la motivazione che fa paura a Vettel: “il mio compito sarà di capovolgere le gerarchie”

leclerc photo4/Lapresse

Charles Leclerc sogna una carriera in Rosso: il monegasco pronto a ribaltare le gerarchie in casa Ferrari

Guidare per la scuderia di Maranello è stato il mio sogno sin da bambino e fare parte di questa famiglia rappresenta un grande onore. Per ora c’è solo eccitazione, non vedo l’ora di correre domenica“. Il giovane ferrarista Charles Leclerc descrive così in una intervista alla ‘rosea’ l’emozione di esordire sulla rossa nel Gp d’Australia che si correrà domenica a Melbourne. Il leader della scuderia sarà Sebastian Vettel ma il pilota monegasco spera di capovolgere le gerarchie. “Ogni squadra ha bisogno di un numero uno e di un numero due, pur all’interno di una situazione divisa al cinquanta percento. Il mio compito sarà di capovolgere le gerarchie. Non è facile ma ci proverò“, ha aggiunto Leclerc che non avverte la pressione. “La pressione non mi ha mai dato fastidio”.

leclerc

photo4/Lapresse

Il monegasco spera di riuscire e ripetere l’impresa di Lewis Hamilton che vinse il titolo alla seconda stagione in F1. “Guidando la Ferrari è possibile, perché con questa macchina niente è proibito, ma realisticamente sarà molto difficile. Ho ancora molto da imparare. In ogni caso darò tutto per farlo. Poi vedremo“, ha aggiunto Leclerc che sogna di restare per tutta la carriera in Ferrari. “Restare alla Ferrari tutta la carriera sarebbe un sogno“. (Red-Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery