La legge del Profeta! Elia Viviani si prende la 3ª tappa della Tirreno-Adriatico: bruciati in volata Sagan e Gaviria

Fabio Ferrari/LaPresse

Elia Viviani trionfa in volata nella terza tappa della Tirreno-Adriatico: il ciclista della Deceuninck-Quick Step brucia Sagan e Gaviria sul traguardo

Dopo lo splendido successo di Julian Alaphilippe nella seconda tappa di ieri, quest’oggi lo spettacolo della Tirreno-Adriatico continua con la terza tappa. La frazione odierna si snoda per 226 km con partenza da Pomarance e arrivo a Foligno, con un percorso che inizialmente presenta delle particolari salite per poi concludersi con una conformazione adatta ai velocisti. E quando si parla di velocità, il nome di Elia Viviani è sempre uno fra i più gettonati. ‘Il Profeta’ non delude le attese e si va a prendere il successo nella terza tappa della Tirreno-Adriatico. Il ciclista della Deceuninck-Quick Step batte Sagan e Gaviria in una volata corsa all’ultimo respiro. Resta ancora leadeer della corsa Adam Yates della Mitchelton-Scott. Era dal 2015 che un Italiano non vinceva alla Tirreno-Adriatico, l’ultimo fu Adriano Malori.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery