Atletica – Si disputeranno a Cassino i Campionati Tricolori di Marcia

A.G.GiancarloColombo/FIDAL

Campionati italiani di Marcia: a cassino i Tricolori della 20 km 

Dopo l’edizione dello scorso anno a Roma, alle Terme di Caracalla, domenica 24 marzo tornano per la quinta volta sulle strade di Cassino (Frosinone) i Campionati Italiani di marcia: in palio i titoli nazionali della 20 km senior e promesse. La giornata tricolore dedicata agli specialisti del tacco e punta, che si preparano per l’Incontro internazionale di Podebrady (Repubblica Ceca, 6 aprile), la Coppa Europa di Alytus (Lituania, 19 maggio) e i Mondiali di Doha (Qatar, 27 settembre-6 ottobre), è inoltre valida come seconda prova dei Societari di marcia e prevede anche competizioni per gli juniores, gli allievi e i cadetti. L’organizzazione è curata dal Cus Cassino e la prova femminile della 20 km è l’occasione per ricordare Anna Rita Sidoti: anche quest’anno sarà consegnato alla vincitrice il trofeo che celebra l’indimenticabile campionessa del mondo dei 10.000 di marcia ad Atene nel 1997. In totale saranno 227 i partecipanti, di cui 33 uomini e 21 donne per la 20 km senior e promesse. Gli juniores saranno impegnati sulla distanza dei 15 km (uomini) e 10 km (donne). La 10 km attende anche allievi e allieve per i Cds di categoria. Per i cadetti è l’ora del trofeo nazionale sulla 6 km (uomini) e la 4 km (donne).

I PROTAGONISTI – Non sarà in gara il campione uscente, il bronzo dei Mondiali a squadre di Taicang 2018 Massimo Stano (Fiamme Oro) e si apre a diversi pretendenti la strada verso la maglia tricolore della 20 km. Tra loro, i vincitori delle ultime due edizioni di Cassino, Federico Tontodonati(Aeronautica) che trionfò nel 2016 e Francesco Fortunato (Fiamme Gialle), “man of the match” nel 2017, già tricolore quest’anno agli Assoluti indoor di Ancona per il quarto titolo consecutivo nei 5000 al coperto. Nel drappello dei protagonisti non si può dimenticare il bronzo dei Mondiali di Berlino 2009 e argento a squadre di Taicang Giorgio Rubino (Fiamme Gialle), e l’altro finanziere Gianluca Picchiottino, secondo alla rassegna tricolore della 10 km a Pescara nello scorso settembre. Al via anche i cinquantisti azzurri Andrea Agrusti (Fiamme Gialle) e Michele Antonelli (Aeronautica), quest’ultimo fresco campione italiano della 50 km a San Giorgio di Gioiosa Marea a fine gennaio, in gara soltanto per un test sui ritmi della distanza più lunga. Al femminile, assenti il bronzo mondiale ed europeo Antonella Palmisano (Fiamme Gialle) che tornerà in gara il 28 aprile a Roma nella 10.000 su pista, così come la primatista italiana Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre) che ha vinto domenica scorsa a Lugano e la campionessa in carica Valentina Trapletti (Esercito), il miglior accredito è quello della vicecampionessa nazionale dei 3000 indoor Eleonora Dominici (Acsi Italia), seconda lo scorso anno a Caracalla e domenica in gara con i gradi di favorita assoluta.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (34099 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery