UAE Tour – La vittoria di Jebel Hafeet e il confronto Giro-Tour, Valverde svela: “in Francia c’è tensione già alla presentazione”

Fabio Ferrari/LaPresse

Alejandro Valverde tra la prima vittoria in maglia iridata e la partecipazione al prossimo Giro d’Italia: le sensazioni dello spagnolo campione del mondo

E’ Alejandro Valverde il re della salita di Jebel Hafeet: lo spagnolo della Movistar è stato il primo a tagliare il traguardo della terza tappa di ieri dell’UAE Tour, portandosi al secondo posto della classifica generale, alle spalle solo di un ottimo Roglic.

Fabio Ferrari/LaPresse

Sì, questo è un successo incredibile. Avevo già conquistato Jebel Hafeet lo scorso anno, però farlo con la maglia iridata è un’altra storia. E poi ci ero già andato vicino diverse volte in questa stagione. Finalmente, ne sono orgoglioso. Conoscere la salita è stato fondamentale, c’era molto vento contro ed era fondamentale restare coperti. Mi sono mosso nello stesso punto dello scorso anno, non ero sicuro di riprendere chi era davanti ma era l’unica possibilità che avevo. Ho un sapore dolce in bocca. Questa è una gara di World Tour e la partecipazione è di livello altissimo“, queste le parole del campione del mondo al termine della terza tappa della corsa degli Emirati Arabi.

Fabio Ferrari/LaPresse

Lo spagnolo ha poi aperto una parentesi sulla sua partecipazione al Giro d’Italia 2019: “l’ho corso solo una volta. Troppo poco! Esperienza incantevole, mi sono divertito molto. Cosa che al Tour de France non faccio. Perché? In una parola, tensione. C’è già alla presentazione delle squadre. La tocchi. Al Giro è diverso“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (33406 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery