La mancata stretta di mano tra Sarri e Guardiola scatena l’ira sui social: ”Fair play, please”

La stretta di mano tra Sarri e Guardiola non c’è stata ed il tutto non è passato inosservato all’occhio degli appassionati di calcio sui social

Fair play, please‘. L’ultima giornata di campionato ‘Oltremanica’ ci ha mostrato una Premier League molto poco ‘british’ nei modi, protagonista l’allenatore del Chelsea, Maurizio Sarri, che dopo il clamoroso ko per 6-0 subito contro il Manchester City ha lasciato il terreno di gioco dell’Etihad Stadium a testa bassa senza incrociare lo sguardo di Pep Guardiola che gli tendeva la mano per salutarlo. Un gesto, il mancato saluto, rimarcato dalla stampa britannica che nella debacle dei ‘blues’ ha evidenziato la mancanza di aplomb del tecnico toscano. “Non avevo visto Pep, dopo lo andrò a salutare come sempre“, ha spiegato l’ex allenatore del Napoli a fine gara. “No problem“, la replica di Guardiola che immediatamente dopo l’episodio aveva chiesto spiegazioni al vice di Sarri, Gianfranco Zola, prima di imboccare la strada degli spogliatoi.

AFP/LaPresse

Sui social l’episodio non è passato inosservato scatenando le reazioni dei tifosi delusi dalla sconfitta più pesante subita dal Chelsea dal 1991 ad oggi. Sotto l’eloquente hastagh ‘Sarriout’ si sono scatenati i supporters londinesi. “Niente stretta di mano? Sarri assumiti le tue responsabilità da uomo”, twitta un tifoso. “Non sai vincere, ma neanche perdere“, aggiunge un altro. Nella contesa entra anche Gene Gnocchi che sdrammatizza: “Sarri sconfitto 6 a 0. Tutte le tabaccherie di Londra con la serranda a mezz’asta in segno di lutto“. (Int/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery