Regionale di Fossa Olimpica: bene Trap Pezzaioli e Uboldo

Regionale di Fossa Olimpica: Trap Pezzaioli imprendibile a Est, guizzo d’orgoglio di Uboldo ad Ovest

Con la miglior prova a squadre di tutte queste fasi di qualificazione del campionato regionale invernale di Fossa Olimpica, e con una giornata ancora da disputare prima della finale, le furie bianco-rosse della corazzata bresciana del Trap Pezzaioli di Montichiari lanciano a tutti un chiaro messaggio:”I migliori siamo noi”!

Gli atleti del presidente Luigi Beatini hanno, di fatto, anticipato da più giornate la caccia ai 6 piattelli in più di bonus spettanti ai migliori “della classe” di ciascuna zona in cui è stato diviso il campionato invernale, che potranno spendere nel corso della finale, questa volta a ranghi compatti, di domenica 24 febbraio al Concaverde di Lonato del Garda.

Rimaniamo nella zona Est, per dare atto ai tiratori del Tav Bonate Sopra, presieduti da Pierluigi Paganelli, di essersi confermati come vera grande e piacevole rivelazione di questo avvio di stagione a dir poco spumeggiante.

Anche nel corso di questa settima tornata di campionato, hanno saputo rispondere a tono alle più accreditate “Frecce Verde-Oro” del Concaverde di Lonato del Garda del presidente Ivan Carella.

La compagine bergamasca, si è infatti riportata in seconda posizione, proprio ai danni della formazione bresciana guidata dal coach e tiratore in gara Roberto Armani, continuando così questo bel duello “gomito a gomito” per la conquista della piazza d’onore, con in palio, tra l’altro, 4 piattelli di bonus contro i 3 che andranno ai terzi classificati.

Guardando alla finale “secca”, ecco finalmente alcuni segnali positivi dai portacolori del San Fruttuoso e, perchè no, anche dagli alfieri del Poggio dei Castagni, che pare sentano i benefici di un clima più mite.

Lasciamo la Zona Est per approdare nella zona Ovest, dove invece continua la bagarre a denti stretti per la prima posizione tra i varesini del Tav Belvedere di Uboldo e i pavesi dell’Accademia Lombarda di Battuda.

Favoriti d’obbligo, i varesini del presidente Danilo De Marchi che, tra l’altro, giocheranno in casa l’ultimo atto delle qualificazioni domenica prossima, e solo un poco probabile scivolone potrebbe negare loro i 6 punti di bonus da sfruttare nella finale gardesana.

Ottimo, comunque vada, il campionato disputato dai portacolori dell’Accademia Lombarda del presidente Paolo Tondini che, stando ai punteggi fatti rilevare nelle varie prove, hanno dimostrato di poter entrare a pieno titolo tra i sodalizi in grado di salire sul podio regionale che più conta.

A livello individuale, a mettere a segno il miglior punteggio in assoluto è stato il portacolori bresciano del Tiro a volo Top Ten di Carpenedolo Leonello Cappa, con un prestigioso 49/50 (25/25+24/25).

Un gradino sotto, con lo score di 48/50, nella zona Est troviamo invece Luca Signorelli (Tav Mattarona), Francesco Contessi e Graziano Borlini entrambi accasati al monteclarense Trap Pezzaioli mentre, ad Ovest, il 48/50 porta la firma di Pierantonio Venturini, che difende i colori del Tav Accademia Lombarda.

Picasa

L’attesissima ottava e ultima prova di qualificazione di questo bel campionato invernale lombardo, si disputerà domenica 17 febbraio sulle pedane del Tav Belvedere di Uboldo per quanto concerne i tiratori e le società inquadrate nella zona Ovest mentre, a Est, l’appuntamento è per le giornate del 15,16 e 17 febbraio, nel rinato centro di Gambara, riportato brillantemente in auge lo scorso anno dal coeso quanto brillante staff tecnico- dirigenziale delle Rondinelle Azzurre presieduto da Adriano Contrini.

Classifiche società – Zona Est: 1) Trap Pezzaioli 1.935/2.100; 2) Tav Bonate Sopra 1.873; 3) Trap Concaverde 1.870; 4) San Fruttuoso 1.828; 5) Poggio dei Castagni 1.826. Zona Ovest: 1) Tav Belvedere-Uboldo 1.881/2.100; 2) Accademia Lombarda 1.874; 3) Tav Arlunese 1.809; 4) Tav Eurotrap 1.786; 5) Tav Fagnano Valle 1.740.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery