NBA – Fultz, che stoccata ai Sixers: “ai Magic ho un coach che dice la verità, non ciò che voglio sentire”

Fultz LaPresse/Reuters

Markelle Fultz scocca una frecciatina velenosa ai Sixers ed esalta la sincerità di Steve Clifford, suo nuovo coach: fra la first poco 2017 e la sua ex franchigia c’é ancora qualche ruggine

L’ultimo giorno di mercato NBA, poco prima che scoccasse la trade deadline, i Sixers hanno ceduto Markelle Fultz agli Orlando Magic. Philadelphia ha deciso di scaricare il proprio giovane talentino, scelto con la first pick al Draft 2017, decidendo di sacrificarlo per allungare la panchina e provare a vincere subito. Del resto, visti i continui problemi fisici e la sindrome dello stretto toracico che ne limita fortemente il tiro, Markelle Fultz rischiava di diventare un eterno rimpianto. Il playmaker conta comunque di riscattarsi ai Magic e rifila una frecciatina al suo ex coach Brett Brown elogiando la sincerità del suo nuovo allenatore, Steve Clifford: “mi eccita sapere che ho un allenatore che mi spingerà a diventare migliore e che non mi dice solo quello che voglio sentire“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery