MotoGp – Test Sepang, Jorge Lorenzo si autoesclude dalla lotta al titolo: “Valentino Rossi favorito, io no”

jorge lorenzo presentazione honda 2019

Jorge Lorenzo palesa la sua opinione a conclusione dei test invernali di MotoGp disputati a Sepang: il grande assente di questi tre giorni di prove non si candida tra i favoriti alla vittoria del titolo mondiale 2019

Jorge Lorenzo, grande assente dei test invernali di MotoGp a Sepang, ha potuto studiare da lontano i propri rivali. A conclusione della tre giorni di prove a cui si sono sottoposti i suoi colleghi, il maiorchino sembra essersi fatto un’idea su coloro da considerare i candidati a vincere il titolo mondiale 2019. Tra questi, al contrario di quanto si possa pensare, non compare il nome dello stesso Lorenzo, che si autoesclude dalla lista dei favoriti.

marc marquez jorge lorenzo

AFP/LaPresse

Ho sempre detto che in MotoGP tutto è possibile, ma chiaramente dobbiamo essere realisti e dobbiamo capire i limiti che possono esserci. – ha spiegato Jorge a motorsport.it – Quando parlo di limiti, non intendo mancanza di velocità, talento, motivazioni o duro lavoro, ma intendo d’esperienza. 3 o 4 test non sono sufficienti per conoscere perfettamente la moto e non sarà facile, soprattutto tenendo conto del mio ultimo infortunio. Dunque, di sicuro, in Qatar farò fatica. Così come nelle 2 o 3 gare seguenti”.

Il pilota spagnolo, infortunato allo scafoide ed operato qualche settimana, fa ha aggiunto: “penso che il nostro obiettivo sia quello di migliorare la moto, essere in grado di essere competitivi, essere veloci. Se possiamo vincere gare, bene. E poi, chi lo sa, se dovesse arrivare qualcosa di più rispetto a quanto mi aspetto, allora potremmo lottare anche per il titolo mondiale. Ma al momento sono sicuro di non essere tra i favoriti. Ci sono altri piloti, ad esempio Marquez, il favorito, che necessitano e devono lottare per il titolo mondiale assieme a Dovizioso, Valentino – che è sempre tra i migliori e conosce bene la moto – e Vinales, per esempio”.

dottor xavier mir jorge lorenzoI test pre-stagionali sono sempre i test pre-stagionali, così come un giro è sempre un giro. – ha chiosato Lorenzo – Non possiamo trarre tante conclusioni dai risultati che abbiamo visto ieri. Posso dire che i piloti Honda sono sembrati forti. Marquez ha dominato il primo giorno, Bradl e Nakagami non sono stati molto lontano dai primi, dunque questo è un buon segno, perché Sepang è una pista complicata per Honda. Dunque, sì, sono felice e non vedo l’ora di tornare in sella alla mia Honda nei test di Losail”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery