Bravo Gattuso, adesso il Milan è una grande squadra: distrutto il Cagliari con autorità da big

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

  • Spada/LaPresse

    Spada/LaPresse

/

Milan vittorioso contro il Cagliari trascinato dai nuovi arrivati Paquetà e Piatek entrambi in rete questa sera a San Siro

Dopo le vittorie di Inter, Lazio e Roma, il Milan scendeva in campo quest’oggi a San Siro contro il Cagliari con un discreto peso sulle spalle. La squadra di Gennaro Gattuso però si è districata in maniera eccellente questa sera, dimostrando la propria crescita e l’enorme apporto giunto dal calciomercato con Paquetà e Piatek davvero splendidi anche oggi, un plauso va dunque anche a Maldini e Leonardo. Il Milan adesso è una grande squadra, capace di imporre il proprio gioco, passare in vantaggio, legittimarlo con la rete di Paquetà e chiudere poi i conti nel secondo tempo con la rete del solito Piatek. Il tutto tenendo il campo alla grande, rischiando poco ed in quelle rare volte i rossoneri hanno un’altra arma in più che si chiama Gigio Donnarumma. Difesa solidissima.

Spada/LaPresse

Questo Milan piace, diverte, vince. Gattuso ha costruito una gran bella macchina che adesso dovrà lottare col coltello tra i denti per accaparrarsi un posto in Champions League, a partire dalla gara della prossima settimana contro l’Atalanta, impegno molto difficile per i rossoneri. Tra le tante note liete rossonere va sottolineata anche la prova di Calabria, trattore della fascia destra che in collaborazione con Suso sa far male eccome. Insomma, il pubblico rossonero sta tornando a sorridere dopo un finale di 2018 caratterizzato dall’incertezza del caso Higuain. Il Milan c’è!

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery