Kravfit – L’allenamento che conquista le donne tra passi di danza e arti marziali

unknown

Tra passi di danza e arti marziali: il Kravfit l’allenamento che conquista le donne. Aspria Harbour Club svela tutti i particolari di questa disciplina

Un corso che coniuga la leggerezza della musica con uno dei sistemi di combattimento più rinomati: il KravFit è semplice ed è adatto a tutti. Aspria Harbour Club, esclusivo Country Club milanese, propone lezioni di questa disciplina nata dall’esigenza di avvicinare le arti marziali ad un pubblico femminile più ampio, in un modo più attraente e accattivante.

Carlos Baker, Personal Trainer di Aspria Harbour Club, racconta le caratteristiche di questo allenamento che sta conquistando moltissime donne:

“Nel Kravfit le migliori tecniche del Krav Maga, allenamento di origine israeliana, sono state trasformate in passi di danza dall’ideatrice Iriada Gjondedaj. Lo scopo è quello di allenarsi sulla ripetizione di sequenze sapientemente studiate, lasciando sempre ampio spazio al divertimento.”

Le lezioni hanno una durata massima di 45 minuti, si consiglia una frequenza di almeno due volte a settimana per stimolare lo sviluppo della muscolatura in modo armonico e ottenere risultati visibili. E’ un allenamento che coinvolge tutti i muscoli del corpo e procura un alto consumo calorico.

“I benefici sono evidenti: aumenta forza, resistenza e flessibilità̀, inoltre migliora la funzionalità̀ dell’apparato cardio-circolatorio, la capacità percettiva e di reazione, equilibrio, agilità̀ e coordinazione”  spiega Carlos Baker che prosegue: “Dal punto di vista psicologico, è importante sottolineare che il KravFit favorisce l’autostima e la fiducia in se stessi.

Aspria Harbor Club, da sempre attento al benessere in tutte le sue sfaccettature, dimostra ancora una volta di essere profondamente all’avanguardia nel mondo del fitness. Questo corso innovativo propone coreografie frizzanti, grazie alle quali non si ha l’impressione di praticare un’arte marziale, e che aiutano ad acquisire movimenti intensi e fluidi a tempo di una musica che carica e motiva, creando delle reazioni così positive e rigeneranti da far dimenticare lo sforzo fisico!

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (33414 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery