F1 – Verstappen ha scontato la sua pena: 2° giorno di servizio civile svolto al FIA International Stewards Programme di Ginevra

verstappen Photo4/LaPresse

Max Verstappen ha svolto il suo secondo giorno di servizio civile, dovuto alla punizione per aver spintonato Esteban Ocon dopo il GP del Brasile. Il pilota Red Bull presente al FIA International Stewards Programme di Ginevra

 Max Verstappen ha portato a compimento i due giorni di servizio civile che gli erano stati inflitti come punizione per aver spinto Esteban Ocon durante la lite generatasi dopo il GP del Brasile. Il pilota Red Bull era andato su tutte le furie dopo il testa coda che gli era costato il comando della corsa, passando alle mani, gesto che gli è costato i due giorni di ‘punizione’. Il primo è stato svolto in occasione della tappa di Marrakech di Formula E, giornata nella quale Verstappen ha osservato il collegio dei commissari. Il secondo invece, Verstappen lo ha speso presso il FIA International Stewards Programme di Ginevra, partecipando ad una serie di studi di casi, insieme al tre volte iridato turismo Andy Priaulx, a Richard Millener della M-Sport ed a Jens Marquardt di BMW Motorsport.

Al termine dell’evento Verstappen si è detto contento dell’esperienza fatta: “facciamo il nostro lavoro in pista, cercando di ottenere il meglio in gara, ed è chiaro che i commissari stanno facendo la loro parte per trovare il modo migliore per prendere una decisione giusta. E’ stata una buona lezione per me ho imparato molto, sia nei miei giorni a Marrakech, che mi hanno dato una buona compresione del lavoro dei commissari, che qui. Penso che sia stato bello avere una parte in questo evento“.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery