Ginnastica artistica – Campionato Italiano: al via la prima tappa a Busto Arsizio

Al via la prima tappa del campionato italiano di ginnastica artistica: tutte le squadre di scena a Busto Arsizio il 23 e 24 febbraio

Tutto è pronto al Palayamamay di Busto Arsizio per l’appuntamento con #primaABusto, il grande evento che aprirà la stagione 2019 della ginnastica artistica italiana: sabato 23 e domenica 24 febbraio andrà in scena la prima prova del Campionato Italiano di Ginnastica Artistica maschile e femminile di Serie A1, A2 e B, che darà il via alle celebrazioni per il 150° anniversario della fondazione della Federazione Ginnastica d’Italia. L’evento, strutturato su due giornate di gara, sarà organizzato dalla ASD Ginnastica Pro Patria Bustese, una delle società sportive di più antica fondazione in Italia, che parteciperà alla competizione con la propria squadra di Serie A1 maschile, e grazie alla collaborazione della Città di Busto Arsizio e il sostegno di Varese Sport Commission e Camera di Commercio Varese. Torna così in provincia di Varese un appuntamento di alto livello con la ginnastica artistica, disciplina che ha una grande tradizione sul territorio: oltre ai 138 anni di attività della società bustocca, da ricordare anche i 12 scudetti vinti dalla Virtus Gallarate tra il 1986 (prima edizione del campionato) e il 1999.

Nella giornata di oggi, venerdì 22 febbraio, saranno ultimati gli allestimenti al PalaYamamay in vista delle gare. L’impianto, il più grande della città, è dedicato a Maria Piantanida, pioniera dello sport bustocco e atleta della ginnastica Pro Patria. Il parterre del palazzetto sarà interamente occupato dall’area della competizione, mentre il pubblico potrà accedere ai settori primo anello e secondo anello, per una capienza totale di 3500 posti. Per la giornata di domenica è prevista una grande affluenza di pubblico: in prevendita sono già stati staccati oltre 2000 biglietti. Chiuse le vendite online, i biglietti sono ancora acquistabili contattando la Ginnastica Pro Patria al numero 0331-634583 e all’indirizzo mail propatria@virgilio.it, o direttamente alla biglietteria del PalaYamamay a partire dalle 15 di sabato. I prezzi per la giornata di domenica sono di 20 euro per il primo anello e 14 euro per il secondo anello; entrambi i settori sono non numerati. Per la giornata del sabato il biglietto ha il prezzo unico di 6 euro per entrambi i settori.

Agli attrezzi si esibiranno ben 36 squadre maschili e altrettante femminili, suddivise in tre serie, ciascuna da 12 squadre, per un totale di oltre 500 ginnasti iscritti alla competizione. La prova prevede sei esercizi maschili (corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra) e quattro femminili (volteggio, parallele, trave e corpo libero); ogni squadra potrà schierare un massimo di tre ginnasti per attrezzo, e per il punteggio finale verranno presi in considerazione i due risultati migliori. Non sono previste classifiche individuali. La Federazione Ginnastica d’Italia ha reso noti nei giorni scorsi gli organici completi delle squadre partecipanti: sul campo di gara scenderanno alcuni dei più grandi protagonisti della ginnastica artistica italiana, che assicureranno l’alto livello tecnico e spettacolare della manifestazione. Tra i nomi più attesi, nel settore maschile, quelli dell’azzuro Nicola Bartolini, che gareggerà per la Ginnastica Salerno, campione d’Italia in carica; del campione continentale Juniores Nicolò Mozzato (Spes Mestre) e di Marco Lodadio della Ginnastica Civitavecchia, medaglia di bronzo ai mondiali 2018. In Serie A1 femminile grandi favorite le ginnaste della Brixia Brescia, vincitrice delle ultime 5 edizioni del campionato: tra loro Giorgia Villa, vincitrice di tre medaglie d’oro alle Olimpiadi giovanili, campionessa europea Juniores e campionessa italiana assoluta in carica, e le gemelle Asia e Alice D’Amato. Grande attesa inoltre per la campionessa italiana al corpo libero Lara Mori, della Ginnica Giglio e per l’olimpionica Carlotta Ferlito, che insieme a Elisa Meneghini sarà la ginnasta di punta della GAL Lissone.

La Ginnastica Pro Patria Bustese parteciperà alla competizione con la propria squadra di Serie A1 maschile, in cui spicca il nome di Ludovico Edalli, olimpionico a Rio 2016 e campione italiano assoluto in carica; il ginnasta azzurro gareggerà in tutti e 6 gli attrezzi. Al suo fianco ci saranno Ares Federici, medaglia di bronzo agli ultimi Europei Juniores, Lorenzo Crimi, Saul Fermin, Andrea Bubbo, Xuan Bergamini e Matthias Tramonte. Non sarà presente invece il belga Takumi Onoshima, che si aggregherà alla squadra nelle due tappe successive del Campionato. Lo storico direttore tecnico della Pro Patria Bustese, Rino Scala, è fiducioso in vista della manifestazione: “Puntiamo a fare una gara regolare e senza cadute, e se la nostra idea di squadra funziona possiamo aspirare a una buona posizione. Il nostro primo obiettivo è migliorare il sesto posto dello scorso anno e avvicinarci il più possibile al podio. Ci aspettiamo una gara di ottimo livello, molto combattuta e di grande spettacolarità; d’altronde per gli atleti della nazionale, come Ludovico, questo è un appuntamento importante per preparare i prossimi grandi eventi internazionali”.

Il programma dell’evento prevede il sabato mattina dalle 9.50 le prove generali (non aperte al pubblico) della serie A maschile e femminile, che proseguiranno fino alle 15.30 circa. Sabato pomeriggio dalle 16 alle 20.30 circa la gara della Serie B; domenica dalle 9.30 alle 14 circa la Serie A2 e nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 19 circa, il gran finale con la Serie A1. Uomini e donne gareggeranno contemporaneamente; l’ordine di gara per ciascun attrezzo è stato stabilito tramite sorteggio, tenendo conto della classifica dell’anno precedente. Al termine delle gare di ciascuna serie si svolgerà la cerimonia di premiazione. Dopo la tappa di Busto Arsizio, il Campionato Italiano proseguirà il 29 e 30 marzo a Padova e si concluderà con le Finali del 3 e 4 maggio al Nelson Mandela Forum di Firenze.

La prima prova del Campionato Italiano di Ginnastica Artistica è organizzata grazie alla collaborazione di Coop Lombardia e Stella Azzurra Viaggi, partner ufficiali di ASD Ginnastica Pro Patria Bustese, e degli sponsor locali La Nuova RTV, Pi.Erre Sport, Torre Informatica, F.lli Bottini Impianti, Fioreria Pinciroli e Pasticceria Santa Maria.

Partner nazionali del Campionato Italiano sono Sigoa, Freddy, Pignatti, Baby-G, Pastorelli, TuAScuola, Mikelart, Sportissimo, HumanTecar e ActionAid.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Rita Caridi (32659 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery