Sci Alpino – Slalom di Adelboden, sei azzurri qualificati dopo la prima manche

Grandi emozioni sotto la neve di Adelboden: Schwarz in testa dopo la prima manche dello slalom. Sei azzurri qualificati: Moelgg 11°, prima volta per Bacher

La neve che si abbatte su Adelboden non rovina lo spettacolo. La splendida pista svizzera regala grandi emozioni con Marco Schwarz che, con il pettorale numero 12, è in testa dopo la prima manche con il tempo di 53″90 e un finale davvero straordinario. L’austriaco, in gran forma, fa la differenza sul piano e riesce così a scavalcare Henrik Kristoffersen, che era davanti a lui nei precedenti intermedi, precedendolo di 34 centesimi. Marcel Hirscher, non perfetto stavolta, è terzo a 39 centesimi, ma la lotta per il podio è aperta anche ad altri atleti, come i francese Alexis Pinturault e il talento Clement Noel. La sorpresa più grande arriva da Reto Schmidiger, settimo a 74 centesimi con il numero 38.

Sono sei (su otto) gli azzurri qualificati alla seconda manche: il migliore è stato Manfred Moelgg, undicesimo a 1″30 grazie a un gran finale e primo degli atleti finiti oltre il secondo di distacco. Stefano Gross era partito bene, poi ha risentito della stanchezza con il passare delle porte perdendo un po’ di velocità e ha chiuso 17° a 1″48. Appena due centesimi dietro Simon Maurberger, reduce dai due trionfi in Coppa Europa e dal buon piazzamento in gigante. Avanti anche Riccardo Tonetti, che si era qualificato anche a Zagabria, e il giovane Alex Vinatzer, che stavolta ha rischiato meno badando soprattutto ad entrare nei trenta. Per la prima volta in carriera è riuscito a superare il taglio anche Fabian Bacher, trentesimo a 1″86. Niente da fare per Giuliano Razzoli, che era partito a tutta ed è uscito cercando la grande prestazione. Hans Vaccari ha chiuso 48° e non tornerà in pista alle 13.30 (diretta tv su Raisport ed Eurosport).

Ordine d’arrivo prima manche SL maschile Adelboden (Sui)
1 SCHWARZ Marco AUT 53.90
2 KRISTOFFERSEN Henrik NOR 54.24 +0.34
3 HIRSCHER Marcel AUT 54.29 +0.39
4 PINTURAULT Alexis FRA 54.42 +0.52
5 NOEL Clement FRA 54.49 +0.59
6 YULE Daniel SUI 54.62 +0.72
7 SCHMIDIGER Reto SUI 54.64 +0.74
8 MUFFAT-JEANDET Victor FRA 54.66 +0.76
9 ZENHAEUSERN Ramon SUI 54.67 +0.77
10 AERNI Luca SUI 54.77 +0.87
11 MOELGG Manfred ITA 55.20 +1.30
12 STEHLE Dominik GER 55.26 +1.36
13 HADALIN Stefan SLO 55.28 +1.38
13 HIRSCHBUEHL Christian AUT 55.28 +1.38
15 LIZEROUX Julien FRA 55.31 +1.41
16 RODES Istok CRO 55.34 +1.44
17 GRANGE Jean-Baptiste FRA 55.38 +1.48
17 GROSS Stefano ITA 55.38 +1.48
19 MAURBERGER Simon ITA 55.40 +1.50
19 ZAMPA Adam SVK 55.40 +1.50
21 KOLEGA Elias CRO 55.48 +1.58
22 TONETTI Riccardo ITA 55.55 +1.65
23 VINATZER Alex ITA 55.56 +1.66
24 NEF Tanguy SUI 55.64 +1.74
25 STROLZ Johannes AUT 55.65 +1.75
25 DIGRUBER Marc AUT 55.65 +1.75
27 NEUREUTHER Felix GER 55.66 +1.76
28 KHOROSHILOV Alexander RUS 55.69 +1.79
28 FOSS-SOLEVAAG Sebastian NOR 55.69 +1.79
30 BACHER Fabian ITA 55.76 +1.86

48 VACCARI Hans ITA 56.96 +3.06
RAZZOLI Giuliano ITA ritirato

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery