Salvini ed il razzismo: “il Napoli? Se si ferma sbaglia”

SALVINI AFP PHOTO / Alberto PIZZOLI

Matteo Salvini ha parlato ancora una volta del tanto discusso discorso legato al razzismo negli stadi, in relazione al Napoli di Ancelotti

Il Napoli non fa bene a fermarsi in caso di cori razzisti, perché lascia uno sport bello come il calcio in mano a pochi violenti e pochi deficienti“. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini a 24Mattino su Radio 24 con Maria Latella, rispondendo ad una domanda sulla decisione del Napoli di smettere di giocare in caso di cori razzisti. “Fa bene un campione come Seedorf a dire: se c’è un coro sbagliato, se ci sono fischi contro un bianco, un nero, un giallo, un verde, la risposta non deve essere la chiusura ma devono essere gli applausi del 99% dei tifosi per bene”, ha aggiunto Salvini. (Spr/AdnKronos)

Matteo Salvini ha parlato anche degli scontri in quel di Roma

I teppisti, che hanno casino l’altra sera, farò tutto il possibile perché non mettano più piede in uno stadio, ma mettano piede in galera“. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini a 24Mattino su Radio 24 con Maria Latella commentando gli scontri avvenuti a Roma due sere fa durante la festa per i 119 anni della Lazio. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery