Salto con gli sci, Sapporo incorona l’austriaca Iraschko-Stolz: Runggaldier chiude al dodicesimo posto

Iraschko-Stolz regina del trampolino di Sapporo. Cresce Runggaldier, è 12sima. Punti anche per Lara Malsiner

Buona prestazione di Elena Runggaldier nella prima delle due gare di Coppa del mondo femminile in programma sul trampolino HS137 di Sapporo, in Giappone. La ventottenne gardenese delle Fiamme Gialle ha concluso la sua prova con un’incoraggiante dodicesima posizione, era da un anno che non riusciva a terminare nella top-15. Qualche punto anche per la giovane Lara Malsiner, 29esima.

Il successo è andato per la prima volta in stagione all’austriaca Daniela Iraschko-Stolz con 200.4 punti contro i 199,9 della tedesca Juliane Seyrfarth, terza la norvegese Maren Lundby, mentre la leader della classifica generale Katharina Althaus si è piazzata quarta e sale a 450 punti contro i 328 della Lundby. Domenica nuova chance per tutte a partire dalle ore 2 italiane.

Ordine d’arrivo HS137 femminile Sapporo (Gia):

  1. Daniela Iraschko-Stolz (Aut) 200.4
  2. Juliane Seyfarth (Ger) 199,9
  3. Maren Lundby (Nor) 196.2
  4. Katharina Althaus (Ger) 190.8
  5. Eva Pinkelnig (Aut) 183.3
  6. Yuri Ito (Gia) 178.2
  7. Ramona Straub (Ger) 174.2
  8. Carina Vogt (Ger) 173.6
  9. Anna Odine Stroem (Nor) 161.0
  10. Chiara Hoelzl (Aut) 156.2
  11. Sara Takanashi (Gia) 154.6
    12. Elena Runggaldier (Ita) 152.8
  12. Yuka Seto (Gia) 150.2
  13. Nika Kriznar (Slo) 143.0
  14. Nozomi Maruyama (Gia) 140.6

29. Lara Malsiner (Ita) 103,3  

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery