F1 – Prima l’avvertimento, poi la stoccata a Vettel: Rosberg senza peli sulla lingua

LaPresse/EFE

Nico Rosberg non ha dubbi: l’ex campione del mondo non vede l’ora di scoprire come sarà la convivenza tra Vettel e Leclerc, e sul tedesco della Ferrari…

La stagione 2019 di F1 si avvicina sempre più: mancano circa due mesi al nuovo Mondiale, che riserverà tante sorprese e molto spettacolo, tra sfide, certezze e tante novità. Tra queste ultime c’è sicuramente anche l’arrivo di Charles Leclerc in Ferrari, al fianco di Sebastian Vettel e al posto di Kimi Raikkonen, trasferitosi in Alfa Sauber.

leclerc

ph. twitter Scuderia Ferrari

Interessante sarà la convivenza nel team di Maranello tra il quattro volte campione del mondo ed il giovanissimo pilota promettente. Non vede l’ora di vedere cosa succederà in Ferrari l’ex campione del mondo Nico Rosberg: “sarà divertentissimo. Personalmente sono ansioso di vederli in azione a Melbourne. Charles va forte e Seb è reduce da un anno difficile. Dovrà dare il massimo se vorrà restare leader del team, anche perché l’ex Sauber non è Kimi. Saranno un po’ come Hamilton e Alonso nel 2007, seppure con le dovute differenze”, queste le parole dell’ex pilota tedesco ad Autosport.

Photo4/LaPresse

Rosberg si è poi soffermato sugli errori di Vettel nel Mondiale 2018 e sulle differenze con Lewis Hamilton: “lo sport è fatto così. A tratti va tutto bene, poi all’improvviso sbagli e da lì entri in una spirale negativa, da cui non riesci a sollevarti. Mi capitò anche a me nel 2015, ma mi imposi di cambiare atteggiamento e alla fine ne fui premiato. Il problema di Vettel è che spesso è troppo sicuro di sé. Questo potrebbe bloccarlo. Il tedesco sa approfondire e lavora molto con gli ingegneri sui minimi dettagli. Lewis non ha questa capacità. A ciò va aggiunto che il primo può godere di una tranquillità famigliare invidiabile e di una vita fondamentalmente semplice. Piccole cose che potranno rivelarsi determinanti“, ha puntualizzato in chiusura il figlio d’arte.

Valuta questo articolo

3.9/5 da 16 voti.
Please wait...


FotoGallery