Pronostici Australian Open femminili – Serena Williams per il record: attenzione Osaka e Kerber

AFP/LaPresse

Gli Australian Open sono ormai alle porte e SportFair ha provato ad analizzare il tabellone WTA indicando quali potrebbero essere le favorite alla vittoria finale del primo Slam dell’anno

Dopo i primi tornei di ‘riscaldamento’ del nuovo anno, si inizia finalmente a fare sul serio. È tempo di Australian Open, il primo Slam dell’anno da giocare sul cemento di Melbourne che nella scorsa stagione ha visto trionfare, a sorpresa, Caroline Wozniacki. L’anno scorso Serena Williams era assente, causa maternità, mentre quest’anno la tennista americana sarà presente, in grande forma. Discorso diverso per Simona Halep, numero 1 al mondo, che si è chiamata fuori dal gruppo delle favorite a causa di una scarsa condizione fisica, dovuta al rientro da un infortunio alla schiena. Noi di SportFair abbiamo provato ad analizzare il tabellone femminile, indicando quali potrebbero essere le possibili favorite degli Australian Open 2018:

Pronostici Australian Open femminili: Parte Alta tabellone

AFP/LaPresse

Serena Williams – La tennista americana punta al record di Margaret Court, dopo il mancato raggiungimento a Wimbledon e agli US Open. Manca ufficialmente dal campo proprio dal cemento americano, c’è da scommettere però che ritornerà in grande forma e con la voglia di cancellare la finale persa contro Osaka e prendersi ciò che le spetta di diritto. Sul suo cammino ci sarà Simona Halep (non in grande forma) agli ottavi, mentre il crocevia del suo torneo sarà rappresentato dai quarti di finale: Pliskova (o magari la nostra Camila Giorgi) o una tra Muguruza e Kasatkina saranno il preludio alla possibile rivincita contro Naomi Osaka per l’accesso alla finale. ‘Ritorno vincente?!

LaPresse / AFP PHOTO / Ben STANSALL

Pliskova e Muguruza – Le abbiamo messe in coppia, poiché accomunate dallo stesso destino: due tenniste talentuose che, puntualmente, quando la posta in gioco è alta falliscono. A dirla tutta, Muguruza ha già vinto due Slam, ma non gode di una grande forma fisica a causa dei continui infortuni che ne hanno bersagliato il 2018 (e anche le prime settimane del 2019). Pliskova invece è ancora alla ricerca del suo primo Slam: che sia la volta buona? Le due potrebbero affrontarsi agli ottavi di finale, se riusciranno a superare prima due mine vaganti come Kasatkina e Giorgi. Ai quarti Serena Williams potrebbe essere l’ostacolo invalicabile, oppure la vittoria che possa permettere ad una delle due di giocarsi il tutto per tutto contro Osaka per accedere ad un’insperata finale. ‘Incognite e tabellone avranno la meglio sul talento?

AFP/LaPresse

Naomi Osaka – La stagione 2018 l’ha fatta diventare una dei talenti d’elite del tennis femminile. Il successo su Serena Williams nella finale US Open è ancora negli occhi di tutti e, se la tennista americana è una delle favorite, Osaka non può essere da meno. Il tabellone le riserva dei primi turni alquanto facili, fino agli ottavi di finale contro Sevastova o Wang. Svitolina o Keys sono avversarie abbordabili ai quarti, mentre in semifinale l’eventuale scontro con Serena Williams sarebbe tutto da gustare. ‘Outsider di lusso

Pronostici Australian Open femminili: Parte Bassa tabellone

Kvitova

AFP/LaPresse

Petra Kvitova – Già vincitrice nel 2019, grazie al successo a Sydney, Kvitova si presenta agli Australian Open nel lotto delle favorite. La due volte campionessa di Wimbledon, messi da parte i problemi fisici, è tornata ad alti livelli e sembra poter dire la sua. Il tabellone non le sorride: esordio non certo semplice contro Rybarikova, trentaduesimi agevoli contro Begu o Petkovic, poi ai sedicesimi una fra la vincente di Strycova/Putintseva e Bencic, la possibile sorpresa Sabalenka agli ottavi, ai quarti Wozniacki e in semifinale Kerber. ‘Cammino difficile, ma sa come si vince

LaPresse/AFP

Caroline Wozniacki – La campionessa in carica è chiamata a confermarsi. Wozniacki, fino agli Australian Open 2018, è stata sempre etichettata come un’ottima tennista, ma non una tennista vincente. Il primo Slam della carriera, coinciso con la prima posizione, è stata una grande rivincita personale. Quest’anno dovrà difendere tantissimi punti e avrà di fronte un tabellone, all’apparenza, complicatissimo: ai sedicesimi Sharapova, agli ottavi Ostapenko o Barthy, ai quarti Kvitova mentre in semifinale Kerber. ‘Tabellone da brividi

AFP/LaPresse

Angelique Kerber – Forse la più grande favorita della parte bassa del tabellone. La tedesca è sempre una giocatrice solida, in grado di giocarsela alla pari contro tutte. Arriva in Australia da numero 2 al mondo e nel 2016 ha già vinto sul cemento di Melbourne. Sul suo cammino la tedesca dovrebbe affrontare il primo ostacolo degno di nota agli ottavi di finale, nei quali potrebbe affrontare o Caroline Garcia o la connazionale Julia Goerges. Si alza il livello nei quarti di finale, eventualmente contro Stephens o Bertens, mentre in semifinale Petra Kvitova o Caroline Wozniacki potrebbero essere le tenniste contro le quali Kerber si giocherà l’accesso in finale. ‘Se la gioca con tutte

Valuta questo articolo

5.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery