Pallavolo, Serie A: l’Azimut Modena impone su Ravenna la legge del PalaPanini

Coach Julio Velasco Credits: Modena Volley

Azimut Leo Shoes Modena vittoriosa contro la Consar Ravenna nella terza giornata di ritorno della Superlega

Oltre 4800 spettatori affollano il PalaPanini per la sfida tra Azimut Leo Shoes Modena di Velasco e la Consar Ravenna nella terza giornata di ritorno della Superlega. Prima del match viene consegnato a Coach Andrea Tomasini, una delle colonne del settore giovanile di Modena Volley, il premio intenditore Parmareggio. L’Azimut Leo Shoes Modena inizia la gara con Christenson in regia, Pinali è l’opposto, bande Bednorz e Urnaut, al centro Holt e Anzani, il libero è Salvatore Rossini. Coach Graziosi si affida alla diagonale Saitta-Argenta, al duo Verhees-Russo al centro, a Lavia-Poglajen in banda e Goi libero. Parte fortissimo Modena con Zaytsev, al rientro, che prende per mano la squadra. L’ex Andrea Argenta viene applaudito ripetutamente, 18-14 e l’Azimut Leo Shoes scappa via. Non molla nulla Ravenna che cambia marcia, 19-18 e set apertissimo. La squadra di Velasco va sul 24-22 e chiude il set 26-24, 1-0. Nel secondo parziale è l’equilibrio a farla da padrone, 12-10. Modena scappa via ed è 23-20. L’Azimut Leo Shoes Modena chiude il secondo set 25-21 ed è 2-0. Nel terzo set Christenson e Saitta gestiscono alla grande i propri avanti, 14-11 avanti i gialli. Bednorz spacca il set al servizio, 21-14. L’Azimut Leo Shoes Modena chiude 25-17 il terzo set e 3-0 il match.

 

Julio Velasco (Azimut Leo Shoes Modena): “Ci sono state molte cose positive, ma in altre dobbiamo ancora migliorare. Il ritorno di Mazzone e Zaytsev, che sono rimasti fermi a lungo, è stato buono, purtroppo Holt si è fatto male questa mattina durante la rifinitura cadendo dopo una battuta. La partita di Zaytsev è andata in crescendo e piano piano ha preso il ritmo, la crescita di Bednorz è evidente, si sta consolidando e per noi questo è molto importante. Dobbiamo ancora migliorare sulla battuta, il secondo set l’abbiamo vinto ma abbiamo sbagliato sei servizi. In difesa e a muro abbiamo fatto passi in avanti, vedremo come andranno le cose con le squadre più forti, ma sono molto soddisfatto di quello che abbiamo fatto noi”.

Spettatori4780 per un incasso di 52.621 €

Mvp: Bartosz Bednorz (Azimut Leo Shoes Modena)

Sponsor in panchina: Giuliano Carletti, Amministratore delegato di Parmareggio  

Premiazione MVP a cura di: Giuliano Carletti, Amministratore delegato di Parmareggio  

Premiazione MVP pubblico a cura di: Fabio Barbieri, Ufficio commerciale Interdamo

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery