Pallavolo – Grande successo per il Flash Mob del PalaRadi contro la discriminazione femminile

Grande successo per il Flash Mob promosso al PalaRadi dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile: pubblico, giocatrici e arbitri insieme contro la discriminazione delle donne

Grande successo ha riscosso sabato sera, al PalaRadi di Cremona, il Flash Mob contro la discriminazione delle donne, promosso dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile in collaborazione con Pomì Casalmaggiore e Il Bisonte Firenze, le squadre impegnate in campo nell’anticipo della 3^ giornata di ritorno della Samsung Volley Cup di Serie A1 Femminile.

Nell’intervallo tra il primo e il secondo set si è vissuto un momento particolarmente emozionante: tutte le spettatrici – bambine, ragazze e donne – presenti al palazzetto si sono trasferite in un settore recintato della gradinata, la cosiddetta ‘gabbia‘, dove sono state raggiunte dalle giocatrici delle due squadre e dall’arbitro Dominga Lot per un toccante abbraccio di gruppo a tempo di musica.

L’intero movimento femminile di vertice ha voluto sottolineare così il suo ennesimo appello a favore della parità di genere, mettendo in scena con un flash mob la divisione tra il pubblico femminile e quello maschile che si verificherà concretamente a Gedda (Arabia Saudita) in occasione della Supercoppa italiana di calcio, quando le donne potranno assistere alla partita soltanto da un settore circoscritto.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15937 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016
Contact: Website


FotoGallery