Olimpia Milano, Mike James tuona: “io vittima di discriminazione razziale da parte della Polizia”

Claudio Grassi/LaPresse

Olimpia Milano, Mike James tuona contro il comportamento della polizia nei confronti suoi e di alcuni amici: accuse di razzismo

Io e miei amici siamo stati vittime di discriminazione razziale da parte della Polizia. Succede anche in Europa…”. E’ l’accusa del giocatore di basket dell’Armani Milano, Mike James. “La Polizia ha fermato me e due miei amici in mezzo a 50 persone che stavano camminando. Sono scesi dall’auto pistole alla mano e ci hanno detto di mostrargli i documenti – aggiunge James sul suo account Twitter – Gli ho detto che non gli mostravo niente fino a quando non mettevano via le pistole. Mi hanno detto di star calmo, che era una cosa normale. Non trovo niente di normale nello scendere dell’auto e puntare delle armi alla gente”. James ha poi risposto “sì, lo so” a un tweet che gli chiedeva se quanto accaduto fosse riconducibile al fatto che avesse la pelle nera. L’episodio sarebbe avvenuto a City Life a Milano vicino all’abitazione del cestista. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery