NBA – Curry carica gli Warriors: “con Cousins in campo saremo di un altro livello. Cambieremo alcuni aspetti del gioco”

Steph Curry LaPresse/EFE

Stephen Curry non vede l’ora che DeMarcus Cousins possa scendere in campo con i Golden State Warriors: il playmaker della Baia spende parole positive in merito all’ex Pelicans

Il conto alla rovescia è quasi terminato, DeMarcus Cousins è quasi pronto a fare il suo esordio stagionale con i Golden State Warriors. Il centro, firmato da free agent in estate dopo essere uscito dal contratto con i Pelicans, è rimasto fermo per diversi mesi a causa di un problema al tendine d’Achille, ma la franchigia di Oakland ha annunciato che ‘Boogie’ potrà tornare in campo il prossimo 18 gennaio contro i Clippers. La domanda adesso è una sola: saprà adattarsi allo small ball dei Golden State Warriors? Stephen Curry pensa di sì. Il playmaker degli Warriors ha espresso un giudizio positivo sul nuovo compagno, elogiando l’apporto che darà alla squadra: “sappiamo che tutti saremo costretti a fare degli aggiustamenti. Speriamo che sia un’altra sfida per quanto riguarda l’essere disciplinati e diligenti, sull’essere squadra con DeMarcus in campo. Ci porterà a nuovi livelli. Non sappiamo come andranno le prime partite. Ma col QI collettivo di questa squadra, capendo l’altruismo che caratterizza questo spogliatoio, ce la caveremo in fretta. Sicuramente ci saranno degli aggiustamenti da fare”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery