NBA, Celtics – “Anche io scambierei me stesso per Anthony Davis”, Tatum ci scherza su e il padre… farebbe lo stesso!

LaPresse/EFE

I Boston Celtics in corsa per Anthony Davis, Jayson Tatum possibile contropartita: il giocatore ci scherza su, il padre… pure

Nei giorni scorsi Anthony Davis è finito al centro di diversi rumor di mercato. Il centro dei Pelicans sarebbe sostanzialmente davanti ad un bivio: rinnovare con i Pelicans per un quinquennale da 239 milioni complessivi, il contratto più ricco che una squadra NBA possa offrirgli; oppure trasferirsi in un’altra franchigia che possa ambire a vincere un anello con Lakers e Celtics in prima fila. Entrambe le squadre potrebbero mettere un pacchetto di giovani niente male come contropartite, ma i Celtics potrebbero giocarsi la carta di Jayson Tatum. Il giovane scelto con la 3ª chiamata al Draft 2017, si è dimostrato ben superiore a Futlz (prima scelta, frenato da tanti infortuni) e Lonzo Ball (buon giocatore ma che ancora presenta diversi limiti sui quali lavorare), arrivando a caricarsi la squadra sulle spalle fino alle Finali di Conference nella scorsa stagione. La domanda adesso è una sola: i Celtics sarebbero disposti a privarsi di un talento come Jayson Tatum? Il diretto interessato ci ha scherzato su dichiarando: “sì, anche io mi scambierei per Anthony Davis”. Onesto. Dichiarazioni sulla stessa falsa riga di quelle rilasciate dal padre qualche giorno fa: “probabilmente lo scambierei Jayson Tatum per Davis, se non fosse mio figlio”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Mirko Spadaro (15362 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery