Timberwolves, Derrick Rose durissimo: “licenziamento Thibodeau? Se pensate che giocherò male potete ammazzarvi”

ZUMAPRESS.com

Derrick Rose ha risposto per le rime ai giornalisti che hanno parlato di un suo possibile calo dopo il licenziamento di coach Thibodeau: parole durissime per il playmaker dei Timberwolves

Il licenziamento di coach Thibodeau da parte dei Timberwolves ha sorpreso tutti come un fulmine a ciel sereno. L’addio è arrivato dopo due successi consecutivi, in un momento nel quale la squadra sembrava essersi ripresa ed era a poche vittorie dalla zona Playoff. I problemi non sono legati al gioco della squadra, o almeno non completamente, poichè hanno giocato un ruolo fondamentale anche le discussioni riguardanti l’addio di Butler e la sua gestione da ‘separato in casa’.

Certamente diverso invece il rapporto fra coach Thibodeau e Derrick Rose, voluto fortemente ai Timberwolves e quasi regenerato dalle sue ceneri. In molti hanno dunque pensato alla possibilità che il rendimento di D-Rose crolli dopo l’addio del coach. La risposta del playmaker, arrivata tramite il Minneapolis Star Tribune, è stata durissima: “ho molta fiducia in me stesso. Thibs era il solo allenatore che ha sempre creduto in me. Ha ridato una svolta alla mia carriera e per questo gli sarò sempre grato, ma a tutti quelli che pensano che il suo licenziamento mi fermerà dico: uccidetevi!”.

Rose si è poi scusato per le forti espressioni utilizzate, spiegando su Twitter: “mi scuso per aver utilizzato il termine “uccidetevi” durante una risposta data oggi riguardo il licenziamento di Thibs. Non intendevo dire quello che ho detto e mi pento di aver usato quella parola, mi dispiace“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery