Mercato NBA – Kanter nel mirino dei Kings: Sacramento cerca un particolare ‘vantaggio’

Enes Kanter Credits: Instagram @Eneskanter11

Kings in trattativa con i Knicks per Enes Kanter: si studia una particolare trade per la quale potrebbe essere necessaria una terza squadra

La trade deadline di febbraio si avvicina e le squadre NBA studiano i possibili ultimi colpi in vista del rush finale di fine stagione, ma anche per programmare la free agency estiva. I New York Knicks, destinati ad un’altra stagione di tanking, potrebbero perdere Enes Kanter per il resto della stagione. Il centro turco, che sta mantenendo 14.4 punti e 11 rimbalzi di media a partita, sarebbe finito nel mirino dei Sacramento Kings che offrirebbero Zach Randolph come contropartita. I contratti di entrambi i giocatori sono in scadenza, dunque le due squadre potrebbero liberarsene a fine stagione, senza vedere il proprio cap intasato. Secondo Adrian Wojnarowski però, i Kings vorrebbero liberarsi in anticipo anche di altri contratti che scadrebbero in estate, in modo da racimolare qualcosa di interessante e poi puntare alla free agency con le credenziali di una squadra che, attualmente, in stagione ha mostrato grandi miglioramenti ed è a 2 sole vittorie dai Playoff. Affinchè tale trade possa andare a buon fine, ci sarebbe bisogno di una terza squadra che consenta ai Kings di togliere qualche giocatore in scadenza in più, permettendo magari anche ai Knicks di ottenere qualcosa di più del solo Randolph per la cessione di Kanter.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery