“Giallorosso ebreo”, cori razzisti dei tifosi della Lazio: il club si difende, la Digos indaga

LaPresse/ Marco Rosi

Lazio e Novara si sono date battaglia nella giornata di ieri, una gara condizionata da cori razzisti: la Digos indaga

La Digos di Roma ha aperto un’inchiesta in merito ai cori razzisti uditi ieri durante la gara tra Lazio e Novara. “Giallorosso ebreo“, il testo del coro poco edificante. Al vaglio i video delle telecamere presenti allo stadio, intanto la Lazio si difende. Arturo Diaconale, portavoce del club, ha parlato dell’accaduto ai microfoni del canale tematico del club: “Questo fenomeno consente a piccoli gruppi o a qualche individuo di avere una visibilità che non merita creando tensioni ingiustificate. La Lazio chiederà registrazioni in casi di questo tipo. Nessuno oggi conosce l’entità di questi presunti cori e ci dobbiamo attenere all’udito di chi li ha percepiti non li metto in discussione ma non possiamo accettare dei fenomeni di condanna collettiva per episodi del tutto marginali“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...
About Francesco Gregorace (9968 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 28 maggio del 1987, giornalista pubblicista dall'anno 2017


FotoGallery