Golf – Saudi International: Thomas Pieters al comando, Renato Paratore lo insegue al secondo posto

Ottima la partenza del golfista azzurro, issatosi al secondo posto a due colpi dal leader della classifica

Renato Paratore è al secondo posto con 65 (-5) colpi nel Saudi International, primo torneo dell’European Tour che si svolge in Arabia Saudita e dove è al comando con 63 (-7) il belga Thomas Pieters. Sul percorso del Royal Greens G&CC (par 70), a King Abdullah Economic City, hanno effettuato un bel giro anche Matteo Manassero, ottavo con 66 (-4), e Lorenzo Gagli, 16° con 67 (-3), e sono nella parte centrale della classifica Edoardo Molinari, 46° con 69 (-1), Nino Bertasio, 65° con 70 (par), e Andrea Pavan, 82° con 71 (+1).

Thomas Pieters, 26enne di Geel con tre titoli sul circuito, ha preso due colpi di vantaggio con sette birdie senza bogey su Paratore e sugli inglesi Alfie Plant e Ross Fisher, sull’australiano Jake McLeod e sui sudafricani Justin Harding e Zander Lombard. A fasi alterne i giocatori più attesi: lo svedese Henrik Stenson e gli statunitensi Bryson DeChambeau e Dustin Johnson, 31.i con 68 (-2), l’altro americano Brooks Koepka, numero due mondiale, e lo spagnolo Sergio Garcia, stesso score di Molinari, e l’inglese Justin Rose, leader del world ranking, alla pari con Bertasio.

Paratore ha realizzato sei birdie e un bogey, Manassero cinque birdie e un bogey e Gagli sei birdie, un bogey e un doppio bogey. Per Molinari quattro birdie e tre bogey, per Bertasio tre birdie e altrettanti bogey e per Pavan due birdie e tre bogey. Il montepremi è di 3.500.000 dollari (circa 3.060.000 euro).

ll torneo su GOLFTV – Il Saudi International viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per maggiori informazioni www.golf.tv/it). Seconda giornata: venerdì 1 febbraio, dalle ore 8 alle ore 10 (diretta anche su Eurosport 2) e dalle ore 12 alle ore 15.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery