Golf – Saudi International, quattro top players e sei azzurri in gara

LaPresse/EFE

Sfida ad altissimo livello con Justin Rose, Brooks Koepka, Dustin Johnson e Bryson DeChambeau

L’European Tour approda per la prima volta in Arabia Saudita dove si svolge il Saudi International (31 gennaio-3 febbraio) sul percorso del Royal Greens G&CC a King Abdullah Economic City. Sei gli italiani in gara: Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Edoardo Molinari, Renato Paratore, Andrea Pavan e Matteo Manassero.

Field delle grandi occasioni con quattro dei primi cinque giocatori del world ranking: l’inglese Justin Rose, vincitore la scorsa settimana del Farmers Open (PGA Tour) e numero uno mondiale, e gli statunitensi Brooks Koepka, numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau, numero cinque a segno nel Dubai Desert Classic. A contribuire all’ulteriore qualità dello spettacolo l’altro americano Patrick Reed, lo spagnolo Sergio Garcia, gli inglesi Ian Poulter, Matt Wallace e Lee Westwood, lo svedese Henrik Stenson, il danese Thorbjorn Olesen e i cinesi Hatong Li e Ashun Wu.

Nino Bertasio è l’unico azzurro andato fino ad ora sempre a premio, ma con tre presenze in bassa classifica, Lorenzo Gagli e Matteo Manassero debuttano nel 2019, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Andrea Pavan debbono cancellare l’uscita al taglio di Dubai. Il montepremi è di 3.500.000 dollari (circa 3.060.000 euro).

ll torneo su GOLFTV – Il Saudi International viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per maggiori informazioni www.golf.tv/it). Prima giornata: giovedì 31 gennaio, dalle ore 8 alle ore 10 e dalle ore 12 alle ore 15. Diretta anche su Eurosport 2.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery