Globe Soccer Awards – Cristiano Ronaldo show! Per CR7 ‘Best player’ e ‘Gol dell’anno’: tutti i premi e i relativi vincitori

  • Fabio Ferrari/LaPresse
LaPresse/ Fabio Ferrari

    Fabio Ferrari/LaPresse LaPresse/ Fabio Ferrari

  • Fabio Ferrari/LaPresse
LaPresse/ Fabio Ferrari

    Fabio Ferrari/LaPresse LaPresse/ Fabio Ferrari

  • Fabio Ferrari/LaPresse
LaPresse/ Fabio Ferrari

    Fabio Ferrari/LaPresse LaPresse/ Fabio Ferrari

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse
LaPresse/ Fabio Ferrari

    Fabio Ferrari/LaPresse LaPresse/ Fabio Ferrari

  • Fabio Ferrari/LaPresse
LaPresse/ Fabio Ferrari

    Fabio Ferrari/LaPresse LaPresse/ Fabio Ferrari

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse
LaPresse/ Fabio Ferrari

    Fabio Ferrari/LaPresse LaPresse/ Fabio Ferrari

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

/

Ai Globe Soccer Awards brilla la stella di Cristiano Ronaldo: il fuoriclasse portoghese si aggiudica i premi come ‘Miglior giocatore’ e ‘Gol dell’anno’. Tanti riconoscimenti in casa Juventus, ma la miglior squadra è l’Atletico Madrid

Il top del calcio mondiale si riunisce a Dubai per i ‘Globe Soccer Awards‘, la cerimonia di premiazione che, come da slogan, “onora le leggende“. Il premio, arrivato alla sua decima edizione, costituisce insieme a Pallone d’Oro, Fifa World Player e Golden Foot il ‘Grande Slam’ del calcio. Una serata di gala nella qule giocatori, allenatori e grandi nomi del giornalismo mondiale celebrano i campioni di oggi e di ieri in diverse categorie.

Fabio Ferrari/LaPresse
LaPresse/ Fabio Ferrari

A rubare la scena è stato Cristiano Ronaldo che, nonostante si sia visto soffiare il Pallone d’Oro, si è portato a casa ben due premi: il ‘Miglior giocatore dell’anno‘, battendo la concorrenza dei campioni del mondo Griezmann e Mbappè; ed il ‘Miglior gol dell’anno‘ grazie alla rovesciata segnata in Champions League contro la ‘sua’ futura Juventus, mentre indossava ancora la casacca del Real Madrid.

Il campione portoghese ha poi vestito i panni del ‘presentatore’, nel consegnare il premio di agente dell’anno a Jorge Mendes (suo agente), diventando infine il motivo per il quale Fabio Paratici, la ‘mente’ dietro l’acquisto del portoghese da parte della Juventus, ha vinto il premio come ‘Miglior dirigente dell’anno‘. La Juventus ha quindi messo lo zampino in diversi premi, nonostante quello di ‘Miglior squadra dell’anno‘ sia andato all’Atletico Madrid del Cholo Simeone, vincitore dell’Europa League.

A proposito di vincitori, non poteva che essere la guida della Francia Campione del Mondo, Didier Deschamps, il ‘Miglior allenatore dell’anno‘. Premiati infine per le loro carriere Zvonimir Boban, Luis Nazario de Lima ‘Ronaldo‘ e Matuidi fra i giocatori, mentre Fabio Capello come allenatore.

Di seguito il riepilogo di tutti i premi:

Miglior giocatore dell’anno – Cristiano Ronaldo

Miglior allenatore dell’anno – Didier Deschamps

Premio alla carriera per giocatori – Boban, Ronaldo e Matuidi

Miglior agente dell’anno – Jorge Mendes

Miglior dirigente dell’anno – Fabio Paratici

Miglior squadra dell’anno – Atletico Madrid

Gol dell’anno – Cristiano Ronaldo: rovesciata in Juventus-Real Madrid i Champions League

Premio alla carriera per allenatori – Fabio Capello

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery