F1, Alonso e quel gioco psicologico con Schumacher: “quando vidi la sua manovra a Monaco nel 2006…”

Photo4

Il pilota spagnolo ha parlato delle sue sfide con Michael Schumacher, tornando con la mente a quanto accaduto durante le qualifiche di Monaco del 2006

Battaglie infinite, duelli entusiasmanti e nessuna esclusione di colpi, Fernando Alonso e Michael Schumacher se le sono date di santa ragione durante le battaglie che mettevano in palio i titoli mondiali.

JEAN MICHEL LE MEUR

Giochi psicologici e manovre al limite dei regolamenti non sono mancate soprattutto nel 2006, quando il tedesco per esempio parcheggiò la propria Ferrari alla Rascasse di Monaco per non permettere all’asturiano di fare la pole position. Situazioni di cui Alonso è tornato a parlare: “le battaglie con Michael hanno rappresentato i momenti migliori della mia carrieratrovarsi ruota a ruota con lui era difficile. Sapeva di essere la leggenda e voleva difendere quel ruolo in pista. Il parcheggio nelle qualifiche di Monaco del 2006? In quel caso ci fu della tensione, non so se l’avesse fatto apposta o no. Ovviamente in quel momento devi perseguire il tuo proprio interesse nel campionato. Se vedi un punto debole, o una manovra sbagliata, come in quel caso, devi cercare di enfatizzarla e renderla evidente. Questo perché vuoi essere il più forte anche nella battaglia psicologica

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
About Ernesto Branca (28152 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery