Dakar 2019, il racconto shock di Joan Barreda: “per colpa della nebbia sono caduto in un burrone”

AFP/LaPresse

Il pilota spagnolo ha dovuto alzare bandiera bianca per essere caduto in un burrone nel corso della terza tappa della Dakar 2019

Giornata importante nella Dakar 2019 per quanto riguarda le moto, la vittoria della terza tappa è andata al francese Xavier De Soultrait (Yamaha), abile a precedere il cileno Pablo Quintanilla (Husqvarna) e l’argentino Kevin Benavides. Costretto al ritiro l’ex leader della classifica, lo spagnolo Joan Barreda, caduto in un burrone roccioso a causa della nebbia intensa: “oggi ero partito bene, ma è una giornata triste. Stavo spingendo ed ero andato a prendere i piloti davanti. Così mi sono ritrovato ad aprire la pista in una zona montuosa e con la nebbia c’era poca visibilità” le parole di Barreda riportate da Motorsport.com.

Abbiamo raggiunto un WP e stavo seguendo le indicazioni, solo che non ho visto un burrone con molte rocce. Ho provato a girare fino all’ultimo, ma non ho potuto fare nulla perché la moto ha iniziato a scivolare verso il basso. Walkner, che era dietro di me, invece è riuscito a frenare e a girare in tempo. Non sono più riuscito a risalire da lì. Ho provato anche a scendere più in basso, per vedere se c’era una possibilità di uscita, ma era impossibile. Anzi, ogni volta che mi muovevo la situazione peggiorava”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery