Curling – L’Italia maschile Juniores si qualifica per i Mondiali A!

Credits: WCF

 Nella rassegna iridata gruppo B di Lohja, in Finlandia, la Nazionale azzurra si arrende soltanto in finale contro la Nuova Zelanda ma strappa comunque il pass per i prossimi Mondiali A di febbraio in Canada

Inizia subito con un grande risultato il 2019 del curling italiano. A Lohja, in Finlandia, la Nazionale azzurra Juniores maschile ha chiuso al secondo posto i Mondiali Gruppo B conquistando una splendida qualificazione per la prossima rassegna iridata Gruppo A in programma a Liverpool, in Canada, dal 16 al 23 febbraio. L’Italia, rappresentata in Finalndia dalla società Curling Club Cembra 88, allenata da Tiziano Odorizzi con la supervisione del d.t. azzurro Soren Gran e composta sul ghiaccio da Luca Casagrande, Mattia Giovanella, Giovanni Gottardi, Alessandro Odorizzi e Luca Rizzolli, si è arresa soltanto alla Nuova Zelanda nella finalissima persa per 8-4 dopo essersi però qualificata nel girone iniziale al primo posto e aver superato, nell’ordine, l’Inghilterra per 9-2 nei quarti di finale e la Corea del Sud per 7-6 all’extra end in semifinale. Raggiunto così uno dei primi tre posti validi per aggiudicarsi il pass per la rassegna iridata Gruppo A, gli azzurri faranno ritorno nel Mondiale top level dove mancavamo dal 2017.

E’ davvero un ottimo risultato, la squadra ha superato addirittura le nostre aspettative – le parole del d.t. azzurro Soren Gran -. I ragazzi sono stati bravi a crescere durante il torneo e hanno offerto le migliori prestazioni proprio nei momenti cruciali della competizione: in semifinale hanno lottato chiudendo una rimonta spettacolare e ci siamo fermati solo in finale dopo 8 vittorie consecutive. Ora ai Mondiali A ci sarà l’opportunità di fare esperienza ad altissimo livello e migliorare ancora come gruppo e come squadra“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery