Coppa Italia – La Juventus domina al Dall’Ara, Bologna ko: ottima prova di Bernardeschi

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

  • Massimo Paolone/LaPresse

    Massimo Paolone/LaPresse

/

La Juventus stacca il pass per i quarti di finale della Coppa Italia: Bologna ko al Dall’Ara, Bernardeschi sblocca il match

Giornata di sfide e spettacolo nei campi di calcio italiani per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Dopo la vittoria della Lazio sul Novara e del Milan sulla Sampdoria, è arrivato il turno della Juventus di sfidare il Bologna, allo Stadio Dall’Ara, per staccare il pass per i quarti di finale della competizione italiana.

I calciatori sono tornati in campo dopo la pausa che gli ha permesso di festeggiare con amici e parenti l’arrivo del 2019. Il nuovo anno è iniziato con una bella vittoria per la Juventus: la squadra bianconera ha infatti trionfato per 0-2, questa sera contro il Bologna, assicurandosi quindi il passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia.

Una buona prestazione per i campioni in carica, che puntano ad uno speciale triplete nel 2019. A sbloccare il match è stato Bernardeschi, con una rete al 9′, mentre Kean ha firmato il gol del raddoppio, che ha permesso ai bianconeri di gestire il resto del match, fino al fischio finale.

Con Mandzukic assente per infortunio, Allegri ha preferito far partire dalla panchina Cristiano Ronaldo e Dybala in vista dell’importante match di martedì contro il Milan per la Supercoppa italiana. Una vittoria semplice per la Juventus, contro un Bologna in difficoltà, che vede la panchina di Inzaghi sempre più a rischio. La squadra bolognese non è riuscita ad ostacolare il team bianconero, confermando il periodo non troppo positivo del club.

La Juventus, dunque, sorride e con la testa verso la Supercoppa, attende di scoprire chi tra Cagliari ed Atalanta sarà la sua avversaria ai quarti di finale.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (33451 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery