Compleanno Schumacher – Rosberg non dimentica gli anni in Mercedes insieme a Michael: “ho imparato tanto da lui”

Lapresse/Photo4

Nico Rosberg parla di Michael Schumacher nel giorno del suo 50° compleanno: il pilota tedesco ricorda il sette volte campione del mondo

Michael Schumacher oggi compie 50 anni. Poco si sa delle sue condizioni di salute e di ciò che accade dentro la sua casa di Losanna, dove l’ex pilota di Formula Uno è rinchiuso dopo la tragedia di Maribel. Chissà cosa starebbe facendo e cosa avrebbe realizzato Michael se quel 29 dicembre 2013 l’incidente, che gli ha causato i grossi danni celebrali contro cui sta combattendo, non fosse mai avvenuto. Forse è questo quello che si chiedono oggi, nel giorno del suo 50° compleanno, parenti, amici, conoscenti e fan del tedesco.

Photo4

Tra i tanti personaggi a fare gli auguri a Schumacher ed a ricordarlo nei suoi anni migliori ci sono gli uomini che tanto hanno dato alla Formula Uno. Tra questi anche Nico Rosberg, compagno del sette volte campione del mondo dal 2010 al 2012 in Mercedes.

Quando penso a Michael mi viene in mente la sua etica sul lavoro. Da compagno di team ho compreso perché è diventato 7 volte iridato e il migliore in F.1. – ha detto il pilota tedesco a Gazzetta dello Sport – Lavorava al 100% nella sua vita privata così come da pilota. E’ stato un modello per me. In Mercedes abbiamo lottato tra noi e contro gli altri e lì ho imparato quanto sforzo si debba compiere per arrivare al top. Pensavo già di farlo, ma Michael mi ha mostrato che non lo facevo abbastanza. Era interessante vedere come lavorasse, quanta attenzione metteva nei dettagli. E’ stato un momento importante della mia carriera. Sono stato in grado di batterlo tre volte di fila e ciò mi ha dato una spinta incredibile, aumentando la mia autostima. Da bambino mi affascinavano le sue battaglie con Mika (Hakkinen; n.d.r.). E’ triste che non si possa far festa con lui, spero possa arrivare qualche progresso. Può contare su una famiglia forte che vive per lui. Buon compleanno Michael!”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery