Higuain-Chelsea, prestito con nodo sull’acquisto definitivo: la Juventus si chiama fuori, l’ok finale deve darlo il Milan

Spada/LaPresse

Il Chelsea continua a corteggiare Higuain: il nodo da sciogliere e sulla formula dell’acquisto. La Juventus comunque non forzerà la cessione, sarà il Milan a dare l’ok per l’eventuale operazione

Gonzalo Higuain piace al Chelsea, il Chelsea piace a Gonzalo Higuain. Non è un mistero, al di là di ogni smentita di rito. Se è vero che Higuain è attualmente titolarissimo nel Milan, è anche vero che la prima metà di stagione del ‘Pipita’ ha deluso un po’ tutti, forse anche lo stesso argentino che si aspettava di trovare una squadra che gli avrebbe reso la vita più facile di quanto i supoi 6 gol in stagione raccontino. La stima di Sarri, suo allenatore al Napoli, basta a tramutare le sirene inglesi in una vera e propria trattativa che non appare però certamente facile.

Le parti in causa sono tre: oltrea alle due squadre già citate, Chelsea e Milan, c’è anche la Juventus che è proprietaria del cartellino del giocatore. Il Chelsea vorrebbe Higuain in prestito con diritto di riscatto alle stesse cifre proposte al Milan (18+36), mentre la Juventus vorrebbe la sicurezza di una cessione a titolo definitivo. I bianconeri comunque non forzeranno l’eventuale partenza di Higuain, volendo rispettare il patto firmato in estate con il Milan. I rossoneri dovrebbero (prestito con diritto) versare 36 milioni nelle casse della Juventus a fine stagione. Tale cifra, se Higuain dovesse partire, potrebbe essere destinata all’acquisto definitivo di Morata dopo un eventuale scambio di prestiti.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery