Caduta Viviani – Taglio sul piede e tanta voglia di tornare in bici, il racconto di Elia: “il piede è finito in un groviglio di bici”

Viviani AFP/LaPresse

Elia Viviani, la caduta nel criterium del Tour Down Under e la voglia di tornare in bici per far bene in Australia: gli aggiornamenti sulle condizioni del campione italiano

Il 2019 di Elia Viviani è iniziato con una brutta caduta nel Tour Down Under Classic. Una gara di un giorno solo, che ha visto l’italiano finire rovinosamente in terra e, dunque, rinunciare alla voltata finale per la vittoria. A trionfare è stato un eccellente Caleb Ewan, che è riuscito a lasciarsi alle spalle Peter Sagan.

Eravamo messi bene. Ma è scivolata la ruota davanti a Morkov, che era il mio ultimo uomo oggi (ieri, ndr) ed era proprio davanti a me. Quindi, niente da fare. Non era la nostra giornata! Come si vede dalle immagini, sono quasi riuscito a stare in piedi, ma il piede mi è andato giusto in mezzo al groviglio di bici“, ha raccontato Viviani alla ‘rosea’ dopo la corsa.

Piede gonfio ed un brutto taglio non fermano però il campione italiano, pronto a tornare in sella già domani per la prima tappa del Tour Down Under: “fa male ma lo muovo, quindi dovrebbe essere tutto a posto. Per l’inizio della gara sarò come nuovo. Meglio che sia successo nel criterium invece che nelle volate vere“.

elia viviani

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
About Rita Caridi (33438 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015
Contact: Website


FotoGallery